Koulibaly, Mertens, Fabian e non solo: chi è in dubbio e chi non resterà all’ombra del Vesuvio

Rivoluzione in vista per il Napoli: le varie testate riportano i nomi dei sicuri uscenti dalla compagine azzurra in vista della prossima stagione. Cerchiamo di fare il punto della situazione e riassumere le indiscrezioni derivanti da La Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport e Repubblica.

Chi parte: reparto difensivo

Quasi scontata la partenza di David Ospina, così come quella di Nikola Maksimovic nonostante la situazione sembrava stesse prendendo una piega differente. Ancora, può andar via Ghoulam seguito da Mario Rui, in stallo la situazione di Hysaj dove si tenta un riavvicinamento.

A tenere banco in questa estate sarà sicuramente Kalidou Koulibaly: il difensore senegalese ha un contratto troppo oneroso da sostenere per le casse del Napoli che proverà a cederlo. Ora quei 108 milioni di sterline del 2018 che aveva offerto il Manchester United rischiano di diventare un rimpianto. Così com’era successo con Allan.

Centrocampo e reparto offensivo

Fabian Ruiz rischia di non restare più all’ombra del Vesuvio: il classe ’96 ha attirato su di sé le attenzioni del Paris Saint-Germain, ma il Napoli ha chiarito che occorreranno almeno 50 milioni di euro per occuparsi della partenza del talentino spagnolo.

Bakayoko e Lobotka potrebbero essere le altre uscite sulla linea di centrocampo: il fedelissimo di Gattuso, con molte probabilità, tornerà al Chelsea mentre lo slovacco Stanislav per ora non ha dimostrato nulla sul rettangolo verde.

Dries Mertens è il nome in dubbio per l’attacco: il follettino belga ha raggiunto il 34esimo anno d’età e ha un contratto troppo oneroso per poter pensare di restare al Napoli come riserva di Victor Osimhen. L’altra riserva è Andrea Petagna: Giuntoli conta sull’ottimo appeal di cui gode il giocatore per tentare di piazzarlo sul mercato e recuperare la cifra versata.