Bergomi: “Gattuso un bravissimo allenatore, non riesco a criticarlo! Nel Napoli non c’è un solo responsabile”

bergomi
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Beppe Bergomi, ex leggenda dell’Inter, è intervenuto ai microfoni di RadioPallone. Di seguito, le sue parole, evidenziate dalla nostra redazione:

Il Napoli non ha un responsabile unico. Gli azzurri li avevo messi con Juventus, Inter e Milan, Gattuso lo ritengo un bravissimo allenatore, ma quando vinci una partita, tre giorni dopo ne perdi una, sei sempre sotto giudizio e critica. La squadra è buona, quest’anno però COVID ed infortuni hanno toccato tutte le squadre, il Napoli però non ne riesce a venire fuori.

Sarà una mia debolezza: ma non riesco a criticare Gattuso. Quando viene ai nostri microfoni si prende sempre le sue responsabilità, anche troppe. Dal Napoli mi aspettavo di più, è costruita per fare molto di più e sta faticando più del previsto.

Gattuso toglie Maksimovic per Manolas. Cambiare difensori centrali, durante la partita non è mai facile. Entrare in partita, anche per Manolas, non è semplice a partita in corso. Ti trovi un po’ spaesato, devi trovare subito le misure. Le partite nel finale cambiano radicalmente, saltano schemi e salta tutto. Cambiare un centrale è una scelta difficile“.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI