Napoli, il futuro del centrocampo è in casa: Folorunsho incanta in Serie B con la Reggina

Michael Folorunsho
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Michael Folorunsho è una delle sorprese del campionato di Serie B 20/21. Il centrocampista di proprietà del Napoli, è diventato uno dei punti fermi della Reggina di Marco Baroni e si è rivelato uno dei giovani talenti più interessanti del campionato cadetto. Il Napoli lo ha acquistato per circa 300 mila euro dalla Virtus Francavilla nell’estate del 2019.

MICHAEL FOLORUNSHO

Classe 1998, nato a Roma, prima di passare alla Virtus Francavilla che gli aperto la strada per il Napoli, nel 2017 viene ingaggiato dalla Lazio di Claudio Lotito con la quale disputa oltre 50 partita con la formazione primavera.

Una volta arrivato al Napoli, Aurelio De Laurentiis lo gira in prestito al Bari del figlio Luigi. In Serie C con i galletti non riesce a lasciare il segno e la scorsa estate viene girato di nuovo in prestito. Ad accoglierlo c’è la Reggina di Marco Baroni. Dopo le prime difficoltà iniziali, alla fine riesce a conquistare una maglia da titolare fino a diventare uno dei punti fermi della squadra.

Michael Folorunsho

CARATTERISTICHE

In questa stagione Folornhuso ha già collezionato 23 presenze ed è addirittura il capocannoniere della squadra con 6 reti realizzate e 4 assist all’attivo. Nato come centrocampista centrale, nel corso della sua seppur breve carriera fino ad ora ha imparato a ricoprire più ruoli. In questa stagione però, è diventato il fulcro del 4-2-3-1 di Baroni come trequartista. Dopo una stagione non esaltante con il Bari quindi, Michael Folorunsho sembra aver trovato la sua strada e la giusta continuità per sognare in grande. Incredibilmente, uno dei nodi della stagione del Napoli rappresentata proprio dal centrocampo, vede uno dei suoi tesserati come il miglior centrocampista e forse tra i migliori giocatori della Serie B, la voglia e la giovane età sono dalla sua e chissà che il prossimo anno, un rinforzo non possa arrivare dalle risorse interne al club.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI