Maurizio De Giovanni convinto: “Il Napoli non ha gioco, ma non ha senso esonerare Gattuso”

gattuso
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Lo scrittore Maurizio De Giovanni è intervenuto ai microfoni di Radio Marte e ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso della trasmissione. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

“Con l’uscita dall’Europa League il Napoli ha soltanto un obiettivo, il campionato. Il primo tempo contro il Granada non mi è piaciuto, mentre nella seconda parte di gioco la squadra si è impegnata. Per quanto mi riguarda il Napoli continua a non mostrare gioco, ieri sera ci sono stati solo i gol e una lieve applicazione in più rispetto alle altre partite”.

Su Gattuso. “Ora come ora non avrebbe senso esonerare Gattuso, la linea della società è chiara: andare avanti con Gattuso fino a fine stagione e voltare pagina il prossimo anno. Avrebbe avuto senso mandare via l’allenatore solo nel caso in cui sarebbe stato già pronto un allenatore di progetto a cui affidare la panchina anche nei prossimi anni”

Sulla società. “Sono stati fatti troppi errori, basti pensare a Lobotka 21 milioni e Rrahmani 15 milioni (27 anni). Non capisco perchè stiamo giocando con Maksimovic e Hysaj, calciatori che ormai sono a fine contratto. Il centrocampo è completo solo nel numero, ma è poco qualitativo. Le riserve non sono all’altezza dei titolari“. E su Ghoulam? “Mi è piaciuto, ieri sera è entrato molto bene e ha fatto una buona partita”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI