Caso Suarez, il GIP: “Il calciatore ha ammesso di aver ricevuto in anticipo le domande”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il caso dell’esame farsa di Suarez è ancora aperto. Le indagini sono in corso e pare ci sia ora una svolta. Repubblica informa infatti che Stefania Spina, docente alla Stranieri di Perugia, ha visto respinta la sua richiesta di revoca della misura interdittiva. La motivazione data dal giudice è che la docente aveva “sollecitato” lo studio del file inviato a Suarez che a sua volta “aveva assicurato di ripassare bene anche durante il volo verso Perugia“. Si parla inoltre di un’ammissione da parte di Suarez; quella di aver ricevuto un file dalla stessa professoressa.

Spina ha giustificato l’invio del file, provando a scagionarsi. “Non si tratta di un copione – ha detto ai magistrati – ma di materiale che abbiamo usato a lezione. Ho detto a Suarez soltanto di prepararsi su tutto quello che avevamo fatto a lezione. Il testo del pdf contiene la presentazione con cui avrebbe cominciato l’esame e perciò avrebbe dovuto memorizzare quella parte di testo“.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI