Juric in conferenza stampa: “Napoli grandissima squadra, ha un potenziale immenso. Zaccagni? Parlarne è una mancanza di rispetto”

Hellas Verona-Napoli Ivan Juric
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’allenatore del Verona Ivan Juric ha presentato in conferenza stampa la prossima sfida di campionato tra Hellas e Napoli. Il tecnico gialloblu si è concentrato sulle difficoltà della sfida e la situazione Zaccagni. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione.

Le voci su Zaccagni possono influire sulla sua scelta domani?
“La penso diversamente. Non mi piace quando si parla così del Verona, o quando il procuratore parla così di Zaccagni. Per me è una mancanza di rispetto. Non vedo altre squadre che vendono. Quando si parla così non mi piace. Penso che Zaccagni sia troppo intelligente, tutto questo non influirà sul suo rendimento, né sulle mie scelte: sarebbe una cosa di gravità enorme. Poi la società deciderà se venderà o meno, ma un po’ di rispetto ci vuole”.

Che partita si aspetta?
“Il Napoli è una grandissima squadra, ha un potenziale immenso. A volte sprecano tanti gol, come contro lo Spezia. Dobbiamo fare una grandissima squadra, forse la migliore di quest’anno per essere competitivi. Bisogna rischiare e provare a vincerla, perché se giochi in un altro modo poi finisce sei a zero. È una squadra che ha capacità immense”.

C’è la possibilità che Kalinic e Di Carmine giochino insieme, anche per il futuro?
“In certe partite si può fare, in altre non ha senso. Scelgo su una base tattica, a volte penso sia meglio averne due, altre volte una o nessuna. Ma è un’opzione”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI