Cabrini sicuro: “Se Maradona avesse giocato alla Juventus e non al Napoli, ora sarebbe ancora vivo”

antonio cabrini
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Antonio Cabrini, ex difensore storico della Juve e della Nazionale italiana, ha detto la sua sulla morte di Maradona ai microfoni di Irpinia Tv. Secondo Cabrini, la causa della prematura scomparsa di El Pibe è da ricercarsi nella sua permanenza a Napoli.

Sarebbe ancora qui con noi se fosse venuto alla Juve perché l’ambiente lo avrebbe salvato, non la società ma proprio l’ambiente”. Il binomio magico Napoli-Maradona, secondo l’ex difensore, non avrebbe tutelato il fuoriclasse argentino, andando a costruire un legame fin troppo passionale ed oppressivo. “Una leggenda vivente e un avversario gentiluomo che come tanti altri fuoriclasse ha saputo dare nello stesso tempo il meglio e il peggio. L’amore di Napoli è stato tanto forte e autentico quanto, ribadisco, malato”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte della grande famiglia editoriale del Nuovevoci Network, insieme a Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui canali social, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Seguici su Facebook