shinystat spazio napoli calcio news Montefusco: "Il Napoli potrebbe puntare allo scudetto. Rapporto Insigne-Napoli? Ai miei tempi era più complicato"

Montefusco: “Il Napoli potrebbe puntare allo scudetto. Rapporto Insigne-Napoli? Ai miei tempi era più complicato”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Vincenzo Montefusco, ex allenatore del Napoli, è intervenuto in diretta a “Punto Nuovo Sport Show“, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo, si è soffermato sulle recenti dichiarazioni di Lorenzo Insigne rigurdo il suo rapporto con la piazza azzurra. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

Lotta scudetto? Per me il Napoli, siccome è un campionato un po’ anomalo, potrebbe puntare. Può succedere di tutto, le squadre favorite sono quelle che dispongono di una panchina importante, potendo sostituire 5 giocatori di peso hai grosse possibilità. Le favorite sono anche Inter e Juventus”.

Dichiarazioni di Insigne? Oggi il rapporto è migliorato perché ci sono più modi di interfacciarsi. Anche ai miei tempi era complicato giocare a Napoli, quando cresci cominciano a guardarti con un altro occhio, se sbagli è imperdonabile: è la mentalità del napoletano. Sono attaccatissimi ai loro calciatori, vorrebbero sia il migliore in campo in ogni partita, anche se è impossibile: è una forma d’amore anche questa. Oggi tutti parlano di Insigne, io lo difendo da anni, guardo le sue qualità. Non ricordo, nella storia del calcio, giocatori che hanno giocato tutte le partite egregiamente, parlo anche di Maradona, Pelè, Messi“.

“Importanza degli allenatori? Con Sarri ho visto una squadra migliore dell’Ajax di Crujiff, ma anche lui faceva affidamento sui singoli”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy