Regione Campania, rettifica dell’ordinanza sulla vendita ad asporto: divieto fissato alle 22.30

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
BOLLETTINO CORONAVIRUS CAMPANIA

Rettifica sull’orario per l’asporto in Campania, che di fatti stabilisce il divieto per le vendite alle ore 22.30. Di seguito il testo corretto del punto citato dell’ultima ordinanza emanata dal governatore Vincenzo De Luca:

 “1.4. fatto salvo quant’altro previsto dal DPCM 24 ottobre 2020, a tutti gli esercizi di ristorazione (bar, ristoranti, pizzerie, che gelaterie, pub, vinerie e simili), dalle ore 22,30 è fatto divieto di vendita con asporto.

Sono esclusi dal divieto gli esercizi di ristorazione che ordinariamente svolgono attività di asporto con consegna all’utenza in auto, i quali possono esercitare la propria attività nel rispetto delle misure di prevenzione e sicurezza vigenti, assicurando un sistema di prenotazione da remoto. La consegna a domicilio è comunque ammessa, con possibilità di disporre la partenza dell’ultima consegna fino alle ore 23,00”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI