Alvino commenta: “Nessuna punizione per Fourneau. Se avessero voluto punirlo non l’avremmo più visto”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il collega Carlo Alvino è intervenuto ai microfoni di “Kiss Kiss Napoli” rilasciando il proprio pensiero sul caso nato sul web dopo la designazione per il derby di Serie B Reggina-Cosenza del fischietto romano, Francesco Fourneau, notizia che ha avuto una grossa risonanza sui social dopo l’ottima prestazione di sabato sera nell’anticipo tra Crotone-Juventus. Di seguito le parole del noto giornalista campano:

“Se lo dico io ha più valenza. Non guardiamo quella di Fourneau come una punizione. Se avessero voluto punirlo non l’avrebbero mandato a fare il quarto uomo in Serie B, non l’avrebbero più fatto comparire nelle liste degli arbitraggi, anche perché i direttori di gara così non percepiscono soldi. Invece è stato designato comunque per un derby importante come Reggina-Cosenza”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI