shinystat spazio napoli calcio news L’osannato Gasperini a lezione da Ringhio

L’osannato Gasperini a lezione da Ringhio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
Gattuso Napoli-Atalanta

Napoli-Atalanta di ieri pomeriggio è stata la partita che ha ufficialmente messo dinanzi agli occhi di tutti le grandi capacità degli azzurri. Per alcuni adesso il Napoli può anche candidarsi alla “corsa Scudetto“. Il primo tempo ha visto un Atalanta statica e spenta, a differenza del Napoli che ha corso per primo su tutti i palloni ed ha illuminato il prato verde con grandissime giocate. Il secondo tempo è stato pura amministrazione del Napoli che stava forse già pensando alla partita di Europa League, subendo l’evitabile gol di Lammers, olandese classe 1997 già al suo secondo gol in Serie A.

Gennaro Gattuso batte Giampiero Gasperini 4-1. La chiave di lettura della partita è una sola: l’allenatore azzurro ha preparato la partita perfettamente, riuscendo a bloccare sotto tutti i punti di vista il gioco della Dea. La fotografia della giornata è un Gasperini che, al poker azzurro, non riesce nemmeno più a richiamare i suoi, non sapendo cosa dire. L’osannato Gasperini a lezione da Ringhio. Gattuso dispone la chiusura dei quinti di centrocampo dei nerazzurri che riescono a fare pochissimo, anzi nulla in fase offensiva, lasciando intravedere moltissimi limiti difensivi che, nelle solite partite tutte corsa e contropiede dell’Atalanta poco si notavano.

Ringhio è riuscito ad imbrigliare in una vera e propria morsa i nerazzurri anche in fase offensiva dove gli strabilianti Zapata e Gomez sono riusciti a fare davvero poco grazie agli anticipi precisi della coppia Koulibaly-Manolas. Ilicic, messo in campo da Gasperini soltanto per fargli rivedere il campo dopo i mesi difficili, ha davvero poche colpe. Una forma ancora da ritrovare per lo sloveno che per larghi tratti della scorsa stagione ha trascinato la Dea con le sue fantastiche giocate. Molti danno più demeriti all’Atalanta che meriti al Napoli. Però è chiaro, agli occhi di tutti, che se il Napoli è tornato a far paura è soltanto grazie al Generale Gattuso.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy