shinystat spazio napoli calcio news De Luca Coronavirus, ecco l'ord. 53: "movida" fino alle 22

UFFICIALE: De Luca firma l’Ord. 53. Blocco alla “movida” e divieto alla vendita di alcolici dalle ore 22. Cambiano gli orari di chiusura dei locali

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

DE LUCA CORONAVIRUSNotizia dell’ultim’ora, arrivata direttamente dal profilo Facebook ufficiale di Vincenzo De Luca: il presidente della Regione Campania ha appena firmato l’ordinanza n° 53, che limiterà ulteriormente una “movida” che finora aveva avuto campo aperto fino alle ore 23. Ridotta, quindi, di un’ora la vendita e il consumo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione. I locali, invece, come specificato, potranno rimanere aperti anche fino all’una per svolgere il loro esercizio.

Ecco quanto pubblicato su Facebook da Vincenzo De Luca:

DE LUCA CORONAVIRUS, FIRMATA L’ORDINANZA 53

#CORONAVIRUS: ho firmato l’Ordinanza n.53 con ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19“.

“A seguito delle problematiche registrate nello scorso fine settimana e degli incontri avuti in settimana con le Camere di Commercio, è stato disposto quanto segue: a) è fatto divieto di vendita con asporto di bevande alcoliche, di qualsiasi gradazione, dopo le ore 22,00 da parte di qualsiasi esercizio commerciale (ivi compresi bar, chioschi, pizzerie, ristoranti, pub, vinerie, supermercati) e con distributori automatici; b) dalle ore 22,00 alle ore 6,00, è fatto divieto di consumo di bevande alcoliche, di qualsiasi gradazione, nelle aree pubbliche ed aperte al pubblico, ivi comprese le ville e i parchi comunali; c) per i bar, ‘baretti’, vinerie, gelaterie, pasticcerie, chioschi ed esercizi di somministrazione ambulante di bibite, resta consentita la facoltà di apertura a partire dalle ore 5,00 ed è disposto l’obbligo di chiusura entro le ore 01:00, con obbligo di somministrazione esclusivamente al banco o ai tavoli a partire dalle ore 22,00″.

“Come da precedente ordinanza, non vi sono limitazioni nell’orario di chiusura di ristoranti, pub e pizzerie”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy