shinystat spazio napoli calcio news Conte: "Domani ascolteremo le federazioni sportive"

Conte: “Spadafora ha svolto un ottimo lavoro. Oggi verranno ascoltate le federazioni sportive, lavoreremo seguendo il Comitato tecnico-scientifico”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

CONTE GIUSEPPE – Quest’oggi, su Il Fatto Quotidiano, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha rilasciato un’intervista in cui ha chiarito alcuni punti fondamentali sulla ripresa del paese dopo la fase uno della pandemia Coronavirus, ma non solo. Il premier ha parlato anche di calcio e sulla ripresa della Serie A.

Conte Giuseppe
Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio

In particolare, il Presidente Conte ha informato che nella giornata di domani avrà modo di ascoltare anche le personalità del mondo del calcio, partendo dal Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, che Conte ha provveduto ad elogiare per il lavoro svolto. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

CONTE SERIE A, DOMANI VERRÀ ASCOLTATA LA FEDERCALCIO

Ieri ha visto parti sociali e sindacati. A che punto siete?
Stiamo spiegando a tutti l’impostazione della manovra e anticipando un po’ di misure. Domani (oggi, ndr) proseguiremo con gli industriali. Dobbiamo lavorare e ripartire insieme. Convocheremo anche il mondo dello sport e del calcio, insieme al ministro Spadafora, per fare il punto: raccoglieremo le istanze della Federcalcio e delle altre federazioni per avere un quadro condiviso della ripresa delle attività sportive“.

Il dossier calcio passa in mano a lei? C’è una possibilità di concludere il campionato?
Non ho ancora messo mano al dossier, ma sentiremo e concorderemo. C’è il ministro, che ha fatto un ottimo lavoro, ma è giusto che tutti gli stakeholders del calcio e dello sport abbiano un confronto col governo ai massimi livelli. Ovviamente tenendo presenti le raccomandazioni del Comitato tecnico-scientifico“.

IN ATTESA DEL 18 MAGGIO

Quale scenario epidemiologico ci troveremo di fronte il 18 maggio?
Non mi lascio orientare dalle sensazioni, o dalle immagini tv. Ma vedo che il piano ha funzionato, con un’attuazione ordinata del rientro di 4,5 milioni di lavoratori tra fabbriche e uffici. Anche le nuove regole sui trasporti non hanno bloccato gli spostamenti, anch’essi finora molto ordinati. Si conferma il senso di responsabilità dei cittadini, la grande attenzione al rispetto delle regole. E questo mi fa ben sperare sul fatto che la curva dell’epidemia resti sotto controllo. Detto ciò, questo virus è un male invisibile quindi fare previsioni è azzardato, hanno difficoltà pure gli scienziati“.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy