Totti contro la ripresa del campionato: “La salute prima dei soldi. Senza pubblico e spogliatoio non è calcio”

L’ex bandiera della Roma, Francesco Totti, si dice contrario alla ripresa del campionato di Serie A. In una diretta Instagram con l’attore di Gommora, Salvatore Esposito, ha espresso tutto il suo dissenso alla ripresa dei campionati.

Di seguito, le parole dell’ex numero 10 giallorosso:
Ora si deve pensare più alla salute che al pallone per rispetto di chi non c’è più. Poi è normale che noi senza calcio non ci sappiamo stare, tutti gli sport vogliamo che ci siano. Ma dobbiamo accantonarli, la salute in questo momento è superiore a tutto”.

A che serve parlare di calcio? Fai una partita a porte chiuse, non ti puoi spogliare con gli altri calciatori, è calcio? È tanto per andare avanti. Ora li fai allenare, si fanno le docce in camera, mangiano in camera propria. Allora sto a casa in quarantena e aspetto che finisca tutto”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI