Home » News Calcio Napoli » Rrahmani, l'agente: "Penso che il calcio debba cominciare. Le squadre devono stare molto attente nella preparazione"

Rrahmani, l’agente: “Penso che il calcio debba cominciare. Le squadre devono stare molto attente nella preparazione”

Adrian Aliaj, agente di Amir Rrahmani, difensore del Napoli in prestito al Verona fino a fine campionato, è intervenuto oggi a Radio Punto Nuovo. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

“La prima cosa che devo dire è che nessuno si aspettava una situazione del genere. Abbiamo preso in maniera superficiale la situazione, dal momento in cui è diventata una situazione seria abbiamo capito che c’era un po’ di tempo da stare senza calcio. La tristezza e la paura hanno preso anche Rrahmani, ma è normale per un calciatore“.

Rischi nel tornare a giocare? Personalmente penso che il calcio deve cominciare, il campionato va chiuso nel modo corretto altrimenti arrivano altri problemi. È una questione molto delicata, le squadre devono stare molto attente nella preparazione, è difficile riprendere la preparazione“.

LEGGI ANCHE:   La Juventus insiste per Koulibaly: il sostituto può arrivare dalla Serie A

Paura infortuni? In Italia hanno molti più giocatori degli altri campionati europei. La rosa è larga e se sono intelligenti da far giocare tutti, per farli girare, non ci sono preoccupazioni. Prolungamenti contratti? Non possiamo controllare certe cose, la FIFA ha dato qualche informazione, ma la parte legale è ancora un po’ caotica. Per adesso è tutto aperto, non c’è qualcosa di veramente chiaro“.

È una situazione complicata, ma sicuramente lasceremo chiudere i campionati a mente libera. Napoli veloce su Rrahmani? Devo fare i complimenti a Giuntoli, è una brava persona ed un grande professionista. Sempre giusto in ogni fase di negoziazione, molto veloce ed ha portato a termine tutto nella maniera più precisa possibile. Siamo molto contenti dell’operazione fatta e tanti complimenti al Napoli che ha preso un giocatore nel momento giusto”.