shinystat spazio napoli calcio news SportItalia - Caso Milik, Napoli inamovibile: ADL non accetta meno di 50 milioni per la cessione e non vuole contropartite nella trattativa

SportItalia – Caso Milik, Napoli inamovibile: ADL non accetta meno di 50 milioni per la cessione e non vuole contropartite nella trattativa

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
milik juve

ULTIME CALCIOMERCATO NAPOLIAlfredo Pedullà, collega di SportItalia, esperto di calciomercato, tramite il proprio sito, ha parlato della complessa situazione che vede legato Milik al Napoli e all’interessamento della Juve per il polacco. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione.

Il Napoli gli ha messo sotto il naso in più occasioni, un prolungamento ottimo e abbondante, rimasto però in stand-by. Il fatto che la Juve lo abbia puntato, magari non come primissima scelta, per sostituire Higuain, è la sintesi della grande stima che Sarri ha nei riguardi del giraffone apprezzato nella ultima parte della sua esperienza napoletana”.

“Soltanto che gli uomini mercato di De Laurentiis, dopo aver metabolizzato il desiderio (definitivo?) di non rinnovare, hanno stabilito che Milik non andrà via per meno di 50 milioni, pur essendo ad un solo anno dalla scadenza. Semplicemente perché il Napoli, ritiene che il cartellino non valga meno di 70-80 milioni, forse perché si fa forte dell’interesse di altri club (Tottenham e Chelsea in testa), che rispetto alla Juve non si farebbero scrupoli a pagare una cifra importante ad un anno dalla scadenza”.

“Il Napoli ha poi stabilito un altro passaggio obbligatorio che possiamo sintetizzare così: non solo non si avvieranno trattative sotto i 50 milioni, a costo di rischiare il testacoda a parametro zero, ma oggi l’idea è quella di non accettare contropartite tecniche“.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy