Home » News Calcio Napoli » Ascierto rivela: "Finché non ci sarà un vaccino la vita non tornerà alla normalità. Con il Tocilizumab stiamo aiutando tante persone"

Ascierto rivela: “Finché non ci sarà un vaccino la vita non tornerà alla normalità. Con il Tocilizumab stiamo aiutando tante persone”

L’intervista dei colleghi de Il Mattino al Prof. Paolo Ascierto, oncologo dell’ospedale Pascale di Napoli, ha permesso di rilevare due particolari interessanti relativi agli sviluppi del Coronavirus in Italia evidenziati di seguito dalla nostra redazione:

VACCINO – “A me piace essere onesto. Finché non ci sarà un vaccino la vita non tornerà alla normalità. Mia sperimentazione? Quella serve a curare non a prevenire. Noi potremo dirci sereni quando sarà impossibile contrarre la malattia”.

CURA CON IL TOCILIZUMAB – “La sperimentazione (che sta dando effetti più che positivi, ndr) è ancora in corso e potrebbe concludersi tra la fine di aprile e l’inizio di maggio. Per adesso mi conforta sapere che molti pazienti ottengono benefici dalla cura ma, restiamo al cauto ottimismo fino alla conclusione della sperimentazione”.

STUDIO PROSPETTICO“Per quanto riguarda lo studio prospettico, invece, questo continua ad andare avanti e i criteri in questo caso sono meno restrittivi rispetto alla sperimentazione e rappresenteranno quella che si chiama esperienza di ‘real world’. Al momento non ci sono dati, ma la sensazione resta quella dei pazienti trattati prima della sperimentazione dell’off label e la parola d’ordine rimane la stessa: cauto ottimismo“.

LEGGI ANCHE: L’INTERVISTA DEL PROF. ASCIERTO A SPAZIONAPOLI