shinystat spazio napoli calcio news Pecci, ex Napoli e Torino: "Il Toro è in confusione, Gattuso può approfittarne"

Pecci, ex Napoli e Torino: “Il Toro è in confusione, Gattuso può approfittarne”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Stamane, sulle pagine del noto quotidiano Il Mattino, sono state riportate le parole dell’intervista rivolta ad Eraldo Pecci, tra gli anni ’70 e ’80 ex calciatore di Napoli e Torino che stasera, alle 20:45, si sfideranno per il 26° turno di Serie A. Queste le sue opinioni sul match evidenziate dalla nostra redazione:

L’allenatore è un uomo che deve provare a fare il minor numero di danni possibili. Il Napoli non è rinato con Gattuso, sta solo sbagliando meno“.

Quindi Ancelotti ha fatto danni?Ancelotti è stato chiamato a Napoli per rispondere ad esigenze più alte, a fare il salto di qualità: ma la società non gli ha messo a disposizione i giocatori giusti per farlo. Sicuramente avrà commesso degli errori: ma è stato con Sarri che il Napoli è andato oltre il suo livello, con Ancelotti è sceso per provare a fare uno step per sedersi al tavolo delle grandi d’Europa, senza riuscirci, mentre con Gattuso, che sta facendo del suo meglio, sta ritrovando la sua dimensione“.

Oggi arriva il Torino a Napoli, si aspettava una stagione così complicata?Credo che anche in questo caso l’allenatore, anzi gli allenatori c’entrino poco. Lo scorso anno il Torino partiva sempre dallo 0-0, uno come Nkoulou le prendeva tutte. Oggi, il Toro parte sempre di un gol sotto, lì dietro ci sono sempre errori e mancate chiusure“.

Tutto facile per il Napoli stasera?Anche stasera il Toro si può fare gol da solo, si trova in uno stato mentale dove può accadere qualsiasi cosa, soprattutto dalle parti di Sirigu. Oppure giocare una partita di nervi e mettere seriamente in difficoltà il Napoli. Anche se, visto il momento, sarà tosta per il Toro uscire indenne al San Paolo“.

Preferenze privacy