shinystat spazio napoli calcio news Il Roma - Rottura tra ADL e Ancelotti, ma si va avanti fino a giugno! Il presidente lo ritiene responsabile per un motivo

Il Roma – Rottura tra ADL e Ancelotti, ma si va avanti fino a giugno! Il presidente lo ritiene responsabile per un motivo


De Laurentiis e Ancelotti continuano a lavorare insieme fino a fine stagione

Il Napoli sta attraversando ancora una situazione burrascosa, causata nel post-partita dello scorso martedì al San Paolo. Cospicue sono le notizie che riguardano il rapporto tra De Laurentiis e Ancelotti, quest’ultimo in bilico tra il restare nella squadra e l’addio.

ANCELOTTI RESTA A NAPOLI

Il quotidiano ‘Il Roma’ comunica la notizia del tecnico azzurro di restare in squadra, nonostante la diatriba con il presidente De Laurentiis. Quest’ultimo ha puntato il dito contro Ancelotti, reputandolo responsabile dell’ammutinamento dei giocatori. Fino a fine stagione Ancelotti resta con la squadra, dovendo cercare però di ripristinare e calmare il clima attualmente avverso.

LA SEPARAZIONE SAREBBE COSTATA CARA

A Castel Volturno si era sparsa la voce che Ancelotti sarebbe stato esonerato, ma dopo la lunga call conference, le voci sono state smentite. De Laurentiis non è riuscito a mandare giù l’opinione espressa pubblicamente da Ancelotti sul suo disaccordo con il ritiro e che avrebbe dato il ”via” al contraccolpo dei giocatori azzurri. Il presidente e l’allenatore sono giunti alla conclusione: niente separazione per il momento, si continua a lavorare insieme. Rompere adesso, nonostante la stima reciproca, avrebbe comportato a un declino totale della squadra e delle perdite economiche per la società, dato che Ancelotti e il suo staff costa oltre i 10 milioni lordi a stagione.

ANCELOTTI DEVE RIORDINARE LA SQUADRA

Adesso Ancelotti, che guida la squadra, dovrà sistemare e riconciliare lo spogliatoio mettendo da parte quanto è accaduto, nonostante i provvedimenti della società in atto diretti ai calciatori. Da capire se il Napoli stasera ricomincerà il ritiro dopo l’allenamento al San Paolo oppure se i calciatori torneranno ancora nelle loro case. Presto dovrà cercare di ottenere un ”armistizio” in occasione della partita di sabato contro il Genoa e recuperare punti in classifica. Poi ci sarà tempo di valutare se restare a Napoli o andare via.

Per seguire tutte le news sul mondo Napoli CLICCA QUI