shinystat spazio napoli calcio news Ancelotti in conferenza: "Se ho rivisto i rigori? C'è la VAR, mi basta quello. Cori discriminatori? Una vergogna!"

Ancelotti in conferenza: “Se ho rivisto i rigori? C’è la VAR, mi basta quello. Cori discriminatori? Una vergogna!”


Ancelotti in conferenza stampa al termine di Fiorentina-Napoli.

Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa dopo la sfida contro la Fiorentina, vinta per 4-3. Queste le parole del tecnico azzurro, raccolte dalla nostra redazione.

“Questa è stata una partita con poco equilibrio, la Fiorentina ha fatto meglio nella prima parte, siamo riusciti a raddrizzarla nel finale. Abbiamo fatto meglio in attacco che in difesa, dobbiamo cercare di riequilibrare il gioco.

La squadra è entrata in campo un po’ nervosa, ma dobbiamo cercare di pressare alto perché ci può dare dei vantaggi. Sono cose che si possono mettere a posto.

Non c’era una buona sincronia tra reparto centrocampisti e attaccanti. Nel secondo tempo c’erano tre giocatori ammoniti e quindi abbiamo evitato di rischiare. Condizione fisica? I giocatori erano stanchi, ma senza crampi.

Se ho visto l’episodio del rigore? No, ma di episodi ne sono stati due. C’è stata la VAR, mi basta quello.

Manca la condizione di Koulibaly e Allan? Questo è normale, sono arrivati da poco. Sono cose che teniamo in considerazione. La loro condizione migliorerà.

Cori beceri? Me li han fatti a me, ma non erano territoriali. Una vergogna avere insulti per 90′. Oggi hanno fatto la selezione di tutti quelli che erano dietro di me solo per insultare.

Mi piace la qualità della costruzione del gioco da dietro, abbiamo fatto 2-3 uscite perfettamente. Lorenzo e Fabian hanno compreso il meccanismo e da lì siamo stati pericolosissimi.

Lorenzo è in un momento di grazia e spero lo sia a lungo. Ribery? Nonostante gli anni rimane un giocatore pericoloso. Credo farà bene a Firenze, lo vedo motivato ed è stato accolto molto bene. L’affetto della gente gli fa bene.

Faccio gli auguri a Maurizio Sarri, mi dispiace non poterlo incontrare sabato sera. Quella con la Juventus è una gara importante, tra le più difficile della stagione”.

Per seguire tutte le news sul calcio Napoli, CLICCA QUI