shinystat spazio napoli calcio news Meret salva Napoli: il numero uno regala ancora una volta tre punti agli azzurri!

Meret salva Napoli: il numero uno regala ancora una volta tre punti agli azzurri!


La grande prestazione di Meret contro la Spal e il bilancio della sua prima stagione al Napoli

Dopo la matematica conquista del secondo posto in campionato, trovare le motivazioni per la squadra di Carlo Ancelotti nelle ultime gare della stagione non è, e non sarà, impresa facile. Ogni calciatore quindi, visto che gli obiettivi della squadra sono ormai finiti, deve e dovrà trovare dentro di sé forza e motivazioni per questo rush finale prima del rompete le righe.

Uno tra i più concentrati e tra i migliori in campo contro la SPAL è stato senza ombra di dubbio Alex Meret. Il portiere classe ’97, ha confermato ancora una volta (come se ce ne fosse bisogno, ndr) quelle che sono le sue immense qualità.

LA GRANDE STAGIONE DI MERET

L’arrivo a Napoli di Alex Meret nel mese di luglio scorso, è incominciato con una salita che avrebbe fatto impallidire qualsiasi scalatore del Giro d’Italia. L’eredità di Pepe Reina, l’infortunio nei primi giorni di Dimaro, l’arrivo di Ospina e la sua giovane età potevano bloccarlo nel suo primo anno in maglia azzurra.

Quello che però in molti, già ritengono l’erede del grande Dino Zoff, ha fin da subito mostrato carattere e mezzi tecnici fuori dal comune. Nella sua seconda gara da titolare contro la SPAL nel girone d’andata ha subito messo le cose in chiaro con una grande parata nei minuti finali. Da quel momento, a suon di interventi decisivi, il classe ’97 si è guadagnato il posto da titolare nel Napoli a soli 22 anni.

Le parate decisive, tra campionato ed Europa League non si contano. Solo nella gara d’andata contro il Salisburgo, in almeno due occasioni, ha consentito agli azzurri di concludere la partita con la porta inviolata. L’unica sbavatura sulla sua incredibile stagione, è stata il posizionamento della barriera contro l’Arsenal al San Paolo.

MERET CONTRO LA SPAL

Il suo ex allenatore, Leonardo Semplici, nell’immediato post partita della gara di Ferrara ne ha tessuto ancora una volta le lodi. Il Napoli e Carlo Ancelotti, devono sopratutto a lui la conquista dei tre punti nella penultima trasferta stagionale.

Quelle di Meret sono le parate di un grande campione che tra tutti gli uomini del reparto arretrato è sembrato l’unico veramente concentrato e focalizzato alla conquista del risultato. A soli 22 anni, Alex Meret ha dimostrato ancora una volta di essere un giocatore non solo dal grande presente ma dall’immenso avvenire. Per la prima volta, il Napoli del recente passato, può contare non solo su un portiere affidabile ma anche dalla giovane età.

Per il prossimo anno quindi si riparta da Alex Meret, non solo come giocatore ma anche come esempio. Non sempre servono i campioni trentenni sul finire della carriera per arrivare alla vittoria. La giovane età non può essere un limite per valutare le qualità di un giocatore, anzi. Come ha ampiamente dimostrato l’Ajax, in questa assurda edizione della Champions League è meglio essere giovani, forti, determinati e con la testa sulle spalle.

Per tutte le notizie più importanti sul Napoli (CLICCA QUI!)

Seguici anche su InstagramFacebook Twitter

RIPRODUZIONE RISERVATA
ILARIO COVINO

ULTIME NOTIZIE

CHI SIAMO

Spazio Napoli è un giornale online in cui troverai: news Napoli, calciomercato Napoli, biglietti Napoli, foto Napoli, video Napoli, Primavera Napoli.

NUOVEVOCI

Appendice sportiva della testata giornalistica “Nuovevoci” – Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore editoriale “SpazioNapoli.it”: Antonio Manzo

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da SSC Napoli Calcio

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl