shinystat spazio napoli calcio news Piccinini: "De Laurentiis non ha lo slancio dei tifosi, serve una follia"

Piccinini: “De Laurentiis non ha lo slancio dei tifosi, serve una follia”


Piccinini parla del futuro del Napoli diviso tra De Laurentiis ed Ancelotti

Sandro Piccinini, giornalista e telecronista di Sport Mediaset, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte durante la trasmissione “Si Gonfia la Rete”. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

“Non si conoscono i piani di Pallotta perché gli investitori stranieri sono i benvenuti, ma è chiaro che non hanno trasporto verso i colori di una squadra. Ma questo è il calcio di oggi e sempre più investitori stanno mettendo piede nel calcio italiano. Anche De Laurentiis non ha lo slancio dei tifosi, ma mi auguro che in questi anni si sia così attaccato alla sua squadra da fare anche qualche piccola follia“.

“Il calcio va programmato e quello che hai ottenuto oggi non è una garanzia del domani. Ancelotti invece è garanzia di massimo rendimento e credo che rispetto allo scorso anno il Napoli abbia fatto un ulteriore passo in avanti sotto l’aspetto della mentalità ma non dei risultati. Con l’ingaggio di Ancelotti, il Napoli ha dimostrato la sua volontà di crescere“.

“Lo scorso anno il Napoli ha lottato fino alla fine per lo scudetto, ma con l’acquisizione di Cristiano Ronaldo, la Juventus è andata ulteriormente avanti ricandidandosi ancora una volta come protagonista assoluta di questo campionato. Col fatturato che ha la Juve, il Napoli deve solo sperare in qualche passo falso della squadra bianconera“.

“Barcellona, Real Madrid e Bayern Monaco quando hanno vinto e non avevano i conti a posto e anche la Juve quest’anno è andata in rosso, ma poi ha battuto l’Atletico Madrid con 3 gol di Ronaldo quindi un pizzico di follia ci deve pure stare”.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!