shinystat spazio napoli calcio news Ottaiano su Insigne: "Ad aprile finirà il mio mandato, non so perché abbia scelto Raiola! Io non ho avuto comunicazioni"

Ottaiano su Insigne: “Ad aprile finirà il mio mandato, non so perché abbia scelto Raiola! Io non ho avuto comunicazioni”


Antonio Ottaiano, agente FIFA e attualmente agente di Insigne (che però sta per entrare nella scuderia di Raiola), ha parlato ai microfoni di Radio Goal. Seguono le dichiarazioni:

Cavani? Dubito vivamente che il presidente possa dire di no, ovviamente il tutto dipenderà molto dalle cifre. Non credo possa arrivare a gennaio dato che il PSG non ha bisogno di vendere ora nessun calciatore”

“Quando c’era Maurizio Sarri esisteva un solo modo di giocare, adesso che c’è Ancelotti il Napoli è capace di cambiare ogni volta modulo e soprattutto modo di giocare. Insigne adesso gioca molto più vicino alla porta, se giocasse oggi in coppia con Cavani non avrebbe più soggezione nei confronti del Matador, ci sarebbe una grande intesa. Il rinnovo di Insigne è il coronamento di quanto ha fatto finora in maglia azzurra, il presidente vuole farlo diventare un giocatore chiave di questa squadra. Molte squadre erano interessate a lui, ma ha rinnovato e questa è la cosa più importante”.

Raiola? Vorrei evitare questo argomento, fa bene il suo lavoro e raggiunge spesso grandi risultati. Non so perché Lorenzo ha scelto di essere rappresentato da lui come procuratore, anche se ancora non ho ricevuto comunicazioni ufficiali. Non volevo di certo un rapporto infinito con Insigne, però solitamente quando finisce un rapporto professionale prima di prendere decisioni ci si parla. Con il Napoli ho un rapporto ottimo, proprio qualche giorno fa ho parlato con la società e tra entrambe le parti non ci sono affatto problemi. La miglior dote che ha permesso a Insigne di giocare in maglia azzurra? La determinazione, il suo sogno era questo e l’ha realizzato“.