shinystat spazio napoli calcio news Bardi, parla il suo preparatore: "Merita di più, in questi anni non ha espresso tutto il suo talento"

Bardi, parla il suo preparatore: “Merita di più, in questi anni non ha espresso tutto il suo talento”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Napoli negli ultimi giorni pare sia vicino a chiudere le cosiddette “operazioni minori”, l’arrivo di un terzino destro da alternare con Hysaj e di un terzo portiere di buon livello. Uno dei nomi accostati in questi giorni alla porta azzurra è quella di Francesco Bardi, portiere classe ’92 di proprietà del Frosinone, protagonista della promozione dei ciociari in Serie A.

Ai microfoni di Radio CRC, nel programma Si Gonfia la Rete, di Francesco Bardi ha parlato Sandro Vitrani, preparatore dei portieri dello staff di Eugenio Corini che lo ebbe nel 2014 al Chievo. Ecco quanto evidenziato da Spazio Napoli:

“Sono sicuro di essere d’accordo con il presidente. Bardi ha tante qualità ancora inespresse, la partita di Napoli non fu un caso. Reputo Karnezis e Meret due ottimi portieri. Lui i rigori li studia parecchio, è molto reattivo e può parare anche i tiri di giocatori che provano conclusioni potenti dal dischetto, come Higuain.

Reina non si discute per il suo pedigree, questi sono tre portieri che partono alla pari. Per me però l’alternanza continua non è produttiva. Diverso è se si decide ad inizio anno chi gioca la coppa, chi il campionato.

Bardi fece bene al Chievo, ma in questi 4/5 anni non ha raccolto quanto meritava. Ha però tutto il tempo per rifarsi, la carriera di un portiere è più lunga, Buffon ne è l’esempio.

Bardi è un ragazzo serio, non si sente arrivato ed è un grande lavoratore, merita un esperienza come quella di Napoli, che potrebbe farlo crescere tanto”.

 

Preferenze privacy