shinystat spazio napoli calcio news Giuffredi, ag. Hysaj: "Ha la clausola ma la volontà è rimanere. Sepe andrà via, Grassi è un fenomeno"

Giuffredi, ag. Hysaj: “Ha la clausola ma la volontà è rimanere. Sepe andrà via, Grassi è un fenomeno”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Mario Giuffredi, procuratore di Hysaj, Sepe, Mario Rui e Grassi è intervenuto ai microfoni dei colleghi di radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto dichiarato:

“Abbiamo preso l’addio di Sarri con stupore perché si aspettava una permanenza e nessuno si aspettava l’arrivo di uno dei migliori al mondo come Ancelotti. Io ho sempre detto che Hysaj resta a a Napoli con o senza Sarri, io ho sempre detto che il giocatore sarebbe rimasto. Stavamo parlando con la società per il rinnovo poi ci siamo fermati, non per contrattualistica ma per il campionato. Lui ha la clausola ma la volontà è rimanere“.

“Il discorso Laurini era percorribile con Sarri, dico così perché aveva bisogno di un terzino che facesse 7-8 partite credo che con Ancelotti prenderà un profilo diverso”.

Sepe deve andare via dal Napoli, ormai tutte le premesse sono venute a mancare, tutte le promesse di Giuntoli e Sarri non sono state mantenute. Sepe vuole andare a giocare e dimostrare il suo valore altrove, è giusto che il Napoli monetizzi il giocatore ha 4 anni di contratto, ma faremo di tutto per portarlo altrove. Se la società vorrà tenerlo solo perché fa parte del vivaio il braccio di ferro ci sarà”.

“Baselli al Napoli non lo so… Grassi è un giocatore che piace al Torino ma ci sono diverse società sul ragazzo, se Grassi va a Dimaro, Ancelotti non lo fa andare via. Lui è un intenditore di calcio, spero che Grassi vada via prima del ritiro dal Napoli. Ha bisogno di crescere, non vogliamo andare più in giro per l’italia in prestito secco, cercheremo di trovare i presupposti per mandarlo via magari con un diritto di recompra”.

Su Balotelli non ci credo, per me Napoli non è l’ambiente giusto per lui come non lo è per Vidal, poi quello che conta è il campo. Non mi permetto di giudicare, per quello che vedo da esterno non li vedo adatti ad un ambiente Napoli”.

 

Preferenze privacy