shinystat spazio napoli calcio news Sacchi: "Il Napoli può lottare per lo scudetto ma non ha i top player per essere la favorita"

Sacchi: “Il Napoli può lottare per lo scudetto ma non ha i top player per essere la favorita”


Arrigo Sacchi, ex allenatore del Milan e della nazionale, svela i suoi pronostici sul prossimo campionato di Serie A ed indica come principale pretendente alla vittoria del titolo la Juventus. In un’intervista rilasciata al Il Mattinol’uomo che scritto pagine importanti nella storia del calcio italiano dice che il Napoli può lottare per lo scudetto ma non ha i top player per essere la favorita.

Queste le sue parole:

“Il Napoli può lottare per il tricolore, ma deve pensare a giocare con calma.Gli azzurri sbagliano a parlare di scudetto,  non ci sono giocatori del Napoli con un pedigree di successi nazionali o internazionali. E’ meglio che procedano con prudenza, senza avere l’ansia di dover vincere. Non possono pensare che se la vittoria non arriva sarà un fallimento. La preferita è sempre la Juventus, che sa come fronteggiare i momenti di difficoltà, il Napoli appena molla di un millimetro nel gioco o nella concentrazione non sa come comportarsi: questo perchè non ha i top player che ha la Juve.”

Continua, riguardo l’allenatore: “Sarri è straordinario, ma non è che per questa stagione ha comprato Maradona o Careca. E’ per questo motivo che non capisco tutta questa euforia. I bravi giocatori di questa squadra sono il frutto del lavoro e del gioco, del loro entusiasmo, della loro passione e della partecipazione emotiva.”

“Tutta quest’euforia napoletana potrebbe essere controproducente. A Napoli sono bravi, ma le altre società non sono da meno. Il Napoli ha ragazzi interessanti che grazie all’allenatore e alla società sono diventati ottimi giocatori, ma mancano di esperienza e personalità. Quando intoppano hanno poche soluzioni, a differenza della Juve che riesce a gestire la situazione anche a gioco fermo, su calcio d’angolo e su palle alte…”

Preferenze privacy