shinystat spazio napoli calcio news Ancora più forte il Napoli di Sarri senza Higuain

Ancora più forte il Napoli di Sarri senza Higuain


Possiamo affermare che anche in questa stagione calcistica il Napoli sta regalando grandi soddisfazioni ai suoi tifosi. La semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Juventus attesa per il 5 aprile e il raggiungimento degli ottavi di finale in Champions League contro il Real Madrid, sono la prova degli ottimi risultati che gli azzurri stanno ottenendo quest’anno, esiti che nemmeno 888sport può assolutamente ignorare.

Per analizzare al meglio questa fase calcistica del Napoli non possiamo non basarci su un paragone con la stagione scorsa.

Al momento il Napoli è terzo in classifica con 45 punti a soli -2 punti dalla Roma, seconda in classifica, e a -6 punti dalla Juventus che siede prima in classifica con 51 punti. La squadra ha all’attivo 13 vittorie, 6 pareggi e 3 sconfitte, con 48 gol fatti e 25 gol subiti. In questa stagione la rosa partenopea vanta il miglior attacco della serie A e tra le migliori difese, insieme a Lazio Atlanta e Inter. L’anno scorso il Napoli alla ventiduesima giornata di campionato era secondo in classifica con 63 punti, aveva 19 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte all’attivo, con 68 goal fatti e 32 subiti. L’attacco era nettamente peggiore, perché dieci gol furono segnati contro Frosinone ed Empoli che non fecero di certo un buon campionato. La difesa era superiore lo dimostrano i goal in meno subiti la stagione scorsa.

Da questi primi dati possiamo dedurre che l’anno scorso il Napoli ha basato il suo successo nel non subire reti, sfruttando la forza della sua difesa, a differenza di quest’anno in cui i risultati arrivano dall’attacco. Da qui ne consegue che la partenza di Higuain non ha creato i problemi che in tanti si aspettavano. L’assenza del giocatore, infatti, ha avuto l’effetto contrario su una squadra che oggi si trova affamata di vittorie. Insomma a conti fatti possiamo assolutamente affermare che il Napoli ha perfettamente compensato la perdita del centravanti argentino venduto alla Juventus, con un Dries Mertens che sta dando il meglio di sé raggiungendo un livello di finalizzazioni identico a quello di Higuain dell’anno scorso, il suo apporto alla squadra è stato determinante sia in campionato sia in Champions League. Altro giocatore che sta dando tanto al Napoli è il difensore gigante Koulibaly, che partita dopo partita si è affermato come uno dei migliori difensori di tutta la serie A.

A quanto detto c’è poi da aggiungere che proprio in queste giornate la squadra potrebbe riabbracciare il centravanti polacco Milik, che dopo l’infortunio costatogli più di tre mesi di assenza, sembrerebbe pronto a rientrare anche per 90 minuti e portare il suo contributo agli azzurri. Insomma il Napoli oggi scende in campo con una formazione giovane e fresca e con un allenatore, il toscano Maurizio Sarri, che esprime un calcio nuovo ed efficace.

Nonostante le previsioni dei bookmaker vedano la Juventus nettamente avanti, ci troviamo in una fase del campionato in cui Napoli e Roma hanno tutte le carte in regola per poter approfittare di un eventuale passo falso dei bianconeri.

Preferenze privacy