Home » Interviste » "Nicchi? Subimmo un torto allucinante per colpa sua"

“Nicchi? Subimmo un torto allucinante per colpa sua”

Pino Taglialatela, portiere del Napoli dal 1993 al ’99, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, durante la trasmissione Radio Goal, rivelando un retroscena su Marcello Nicchi, attuale presidente dell’AIA, ovvero l’Associazione italiana arbitri. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di SpazioNapoli:

“Era il 1996 e Nicchi era un semplice arbitro. Si giocava Napoli-Perugia, e lui convalidò un gol irregolarissimo di Rapajc, che aveva toccato il pallone con la mano. Un torto davvero allucinante. Gli spiegai che aveva commesso un errore, che avrebbe fatto una figuraccia se l’avesse convalidato, ma lo fece lo stesso. Rapajc fu scorretto, disse di averla presa con il mento, e invece non era vero. Fatto sta che anni dopo Nicchi mi chiese scusa per quella svista”.