LAVAGNA TATTICA – Possesso palla e tagli in avanti: la vittoria del Napoli è frutto di un grande lavoro di Maurizio Sarri

La sfida il Polonia contro il Legia Varsavia, valida per la 2° giornata di Europa League, vede il Napoli uscire vincitore dalla Pepsi Arena con un secco 2-0. I goal di Mertens (’53) e Higuain (’84) regalano il primato al Napoli nel Girone D. Una partita solida da parte degli azzurri che continuano nel loro grande … Leggi tutto

Legia Varsavia-Napoli, l’analisi tattica degli avversari: la versatilità dei polacchi può creare problemi

La sfida di questa sera in Polonia alla Pepsi Arena vedrà il confronto tra il 4-2-3-1 di Henning Berg, allenatore norvegese del Legia Varsavia, e l’ormai affermato 4-3-3 di mister Sarri. Due sistemi di gioco che su tanti aspetti si somigliano ma su altrettanti aspetti restano diversi. È evidente che chi delle due squadre riuscirà a prevalere … Leggi tutto

LAVAGNA TATTICA – Solo un punto contro il Carpi ma le mezzali sono la spinta in più per il Napoli di Sarri

Tra le novità introdotte dal passaggio dal 4-3-1-2 al 4-3-3 del Napoli di Sarri, c’è anche il grande apporto dato dai due interni, o mezzali, alla manovra offensiva, e non solo. Un contributo chiaramente visibile ieri nella trasferta contro il Carpi orfana di goal. Le due mezzali, ovvero Hamsik e Allan, per tutta la gara … Leggi tutto

Napoli cinico e preciso: l’andata di Europa League in Germania è un successo assoluto

Il Napoli che piace, che fa sognare. Potrebbe essere questo lo slogan di una serata tedesca così trionfale per i partenopei. La squadra di Benitez gioca una partita tatticamente perfetta: annienta gli avversari, limitando fortemente i centrocampisti del Wolfsburg e spegne gli animi avversari nonostante l’entusiasmo che i sostenitori della Volkswagen Arena hanno riservato ai propri beniamini. PRIMI … Leggi tutto

Sono i terzini la chiave di volta della difesa

Da più parti si invoca per il Napoli l’acquisto di un difensore centrale dotato di poteri sovraumani che possa fermare le avanzate avversarie con la sola imposizione del pensiero, la flash news è che non esiste un calciatore del genere.  Esistono difensori centrali più forti di Cannavaro, Britos e Fernandez? Sicuro, ma il miglioramento della … Leggi tutto

Napoli, perseverare è diabolico. Contro il Parma commessi gli stessi errori visti a Torino

Errare, come successo allo Juventus Stadium, è umano; perseverare, come si è visto sabato sera col Parma, è diabolico. E a nulla serve la consolazione della contemporanea debacle casaliga del Borussia Dortmund, prossimo temutissimo avversario di Champions. Parma e Bayern Monaco non sono comparabili da nessun punto di vista e i vicecampioni d’Europa avevano inoltre … Leggi tutto

Marek Hamsik, possibile cambio di posizione per tornare al top

Le critiche delle ultime settimane l’hanno infastidito, come l’hanno contrariato le insufficienze rimediate. Ma nulla ha potuto deprimerlo: «Quello che scrivono o dicono i media m’interessa relativamente. Io continuo ad impegnarmi così come ho sempre fatto». Marek Hamsik ha chiarito il suo pensiero, evitando la polemica. Dopo la sconfitta di Torino, per esempio, la critica … Leggi tutto

Benitez, mago della tattica e stratega comunicativo

“Don Rafè”, così si autodefinì appena arrivato a Napoli e così viene chiamato da tanti tifosi azzurri. Il tecnico spagnolo, entrato presto nel cuore dei napoletani, riceve spesso tanti elogi per essere un “mago” della tattica: ha rivoluzionato in pochissimo tempo una formazione, abituata, da Mazzarri, a rompere il gioco avversario e trasformarlo in oro, … Leggi tutto

Tanto tuonò che piovve (e il Bologna si sciolse)

Tanto tuonò che piovve. Il Bologna reso bestia nera da Mazzarri, ridotto a spavantapasseri da Benitez, ma nel complesso non c’è dubbio che i segnali estivi sulla nuova direzione tecnica del Napoli si sono dimostrati fondati e la squadra si muove proprio in direzione di quel calcio totale ed europeo che contraddistingue i top team. … Leggi tutto

Napoli-Porto, la chiave tattica

Anche se si tratta di calcio d’estate (che è sempre da prendere con le molle, almeno per ciò che concerne il risultato) è chiaro che l’immagine del nuovo Napoli oggi esce dal campo un po’ appannata dal punteggio, ma analizzando la partita si può scoprire subito che una doppia lettura tra prima e seconda frazione … Leggi tutto