Quando i soldi di Tanzi allungavano l’agonia dell’ingegnere

Tra Napoli e Parma per un decennio e più, dal ’93 in avanti, non c’è stato gemellaggio. C’è stato di più: un’amicizia, una collaborazio­ne, un mutuo soccorso. Di più anco­ra: una sorta di vera e propria fratellanza tra i vecchi patron: Tanzi da una parte e Ferlaino dall’altra. E al centro quella loro passione che … Leggi tutto