L’umana orologeria

Attraverso gli strati sottili e impervi dell’infamia, realizzo le traiettorie del potere e delle atroci ingenuità. Il mio pallone è calciato dai piedi di raffinati e ignoti giocolieri. Rimbalzando tra le anguste e affollate tribune terrene, faccio sì che la palla colpita da lontanissimo si arresti non vista tra il reticolato del campo e l’ignara … Leggi tutto

Il volume dell’ammirazione

Vorrei subito avvisare il pudico e diffidente Lettore che quanto seguirà non riguarda la morale e l’etica delle cose, perché se si vuol affondare la mano dentro il magma nero e profondo della massa spirituale di ogni tempo, allora è necessario abbandonare ogni senso del pudore. Semmai necessario, semmai impellente dovesse essere il bisogno di aggrapparsi … Leggi tutto