Senza Lavezzi c’è più profondità per Hamsik

La partenza di Ezequiel Lavezzi sembra proprio aver beneficiato il gioco di Marek Hamsik, il quale trova maggiori spazi e più profondità rispetto all’ anno scorso ricoprendo zone del campo che spesso erano occupate in maniera un po’ disordinata dal“Pocho”. Non a caso, senza Lavezzi, l’azione parte sempre dal suo piede e, dal punto di … Leggi tutto