Chievo, Castro avvisa il Napoli: “Proveremo a fare punti al San Paolo”

Lucas Castro, centrocampista del Chievo Verona, è intervenuto ai microfoni di Chievo TV in merito alla prossima gara di campionato contro il Napoli: “Napoli? Sappiamo che è una gara complicata, ma sabato andremo al San Paolo cercando di ricavare qualche punto. La nostra classifica è buona, ma la salvezza non è ancora matematica e quindi vogliamo conquistare questo … Leggi tutto

Emery: “Ecco perché sono rimasto a Siviglia, una condizione è stata decisiva”. Castro: “Rifiutate offerte allettanti”

Unai Emery, allenatore del Siviglia, durante la conferenza stampa odierna ha parlato della sua scelta di rinnovare con gli andalusi nonostante le offerte allettanti che aveva ricevuto in giro per l’Europa: “Il Siviglia è sempre stato la mia prima scelta, da quando sono arrivato qui due anni e mezzo fa siamo cresciuti insieme come un grande … Leggi tutto

DALLA SPAGNA – Dopo la tensione Castro-Emery si calma la situazione. Filtra ottimismo per la permanenza a Siviglia

ore 15 – “Al 95% Emery resta a Siviglia. In caso di Champions invece, le cose sarebbero state diverse e sarebbe già a Napoli”. Lo riporta Federico Quintero (direttore El Desmarque) a Radio Crc. CLICCA QUI PER L’ARTICOLO COMPLETO Unai Emery è più vicino alla permanenza al Siviglia, anche se ancora non c’è nulla di ufficiale. Il problema … Leggi tutto

Josè Castro (Pres. Siviglia): “Non mi risulta che i gol del Siviglia li abbia segnati Platini…”

Una vera e propria polemica si sta sollevando, in vista di una possibile finale tra Siviglia e Napoli. Gli spagnoli, forti del punteggio dell’andata contro la Fiorentina, vedono praticamente già Varsavia. Situazione un po’ più complessa per il Napoli, ma la compagine partenopea proverà a fare la storia in quel di Kiev. Intanto, il presidente … Leggi tutto

L’editoriale di Ivan De Vita: “Da Porto a Oporto, il nuovo corso Benitez”

Sette mesi.  Ad agosto scorso, all’Emirates Stadium di Londra, andavano in scena le prime danze del Napoli di Benitez. Da quel giorno la truppa azzurra ha già vissuto emozioni e lacrime, ha toccato le stelle ed è sprofondato negli abissi, almeno per il rumore creato attorno al nuovo giocattolo. Allora era considerata una mina vagante … Leggi tutto