De Luca annuncia: “Siamo in zona rossa: questo livello di contagio non si può più reggere!”

de luca
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha parlato in diretta Facebook delle nuove misure restrittive che seguiranno in Campania nei prossimi giorni. Di seguito, le sue parole, evidenziate dalla nostra redazione:

Com’è del tutto evidente siamo arrivati alla terza ondata del contagio in tutta Italia. In Campania, registriamo sui 2.500 nuovi positivi al giorno. Abbiamo il personale che è impegnato anche per la campagna di vaccinazione e dunque siamo arrivati a dov’era prevedibile si arrivasse. Siamo arrivati a questa situazione perché la capacità di contagio delle varianti è estremamente aggressiva e con la caratteristica che le varianti colpiscono anche la popolazione giovane, più che quella anziana.

Com’era ampiamente prevedibile siamo la Regione più esposta alla moltiplicazione del contagio. La seconda ragione di questa espansione del contagio è data dai comportamenti scorretti dovuti ad un rilassamento generale. Molte volte sembrava di essere a Ferragosto. Oltre ai comportamenti scorretti, mancavano anche i controlli, non solo in Campania. Ormai siamo in zona rossa perché questo livello di contagio non si può più reggere. La ricaduta sugli ospedali diventa grande ed insostenibile”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI