shinystat spazio napoli calcio news Coronavirus, De Laurentiis temporeggia sul taglio stipendi

Coronavirus, De Laurentiis tiene il Napoli lontano dall’emergenza economica: si aspetta l’AIC per il taglio stipendi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
bilancio napoli

CORONAVIRUS NEWS – Nelle sue pagine odierne, il noto quotidiano La Repubblica ha sentenziato come il Napoli di De Laurentiis, proprio grazie al suo presidente, sia ben lontano rispetto ad altre società da complicazioni economico-finanziarie. Per via del Coronavirus, il calcio italiano si è fermato, e ciò rischia di gravare pesantemente sui guadagni molti club italiani. Come ribadito dalla testata, però, il Napoli sembra essere ben lontano da questo tipo di problemi. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

CORONAVIRUS, DE LAURENTIIS NON ADOPERA ANCORA IL TAGLIO STIPENDI

Mai come in questo difficile periodo, in cui anche il calcio sta pagando un prezzo salatissimo all’emergenza finanziaria innescata dalla pandemia, la società azzurra ha almeno la possibilità di aggrapparsi alla consolante sicurezza dei suoi conti in regola“.

coronavirus-de-laurentiis-stipendi-napoli
Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli

De Laurentiis è stato spesso criticato per aver anteposto la solidità dei conti alle ambizioni sportive. Ma il presidente è sempre andato avanti per la sua strada e adesso è più che mai convinto di aver fatto le mosse giuste, dato che senza il tesoretto (circa 142 milioni) accantonato negli esercizi precedenti la stabilità economica del club non potrebbe essere assicurata“.

Mentre la maggior parte delle altre società sono già costrette a compiere numeri acrobatici per sistemare i conti, il Napoli sembra invece avere le idee molto chiare su come muoversi. A cominciare dalla questione spinosa del congelamento degli stipendi (articolo taglio stipendi Juventus)“.

De Laurentiis non ha preso iniziative personali e sta aspettando senza fretta che sia raggiunto un accordo globale tra i 20 club di Serie A e l’Aic. Dovrebbe essere dunque evitato un altro braccio di ferro tra la società e gli azzurri, dopo il contenzioso (ancora irrisolto) tra le parti, nato dall’ammutinamento del 5 novembre“.

SEGUI LE PAGINE UFFICIALI DI SPAZIO NAPOLI SUI VARI PROFILI SOCIAL, COME FACEBOOK!

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

CALCIOMERCATO NAPOLI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

NAPOLI CALCIO - ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy