shinystat spazio napoli calcio news RETROSCENA SABALY - De Laurentiis aveva interrotto la trattativa con l'entourage. Grazie a Giuntoli ora si può chiudere

RETROSCENA SABALY – De Laurentiis aveva interrotto la trattativa con l’entourage. Grazie a Giuntoli ora si può chiudere

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Con molte probabilità Youssouf Sabaly sarà un giocatore del Napoli. In giornata il calciatore senegalese svolgerà le visite mediche e dopo essersi accertati delle sue condizioni fisiche gli azzurri decideranno se acquistarlo o meno.

Arias, essendo extracomunitario, potrebbe diventare un problema in quanto il Napoli sta tentando di prendere Ochoa, anch’egli senza il passaporto europeo. Tuttavia i partenopei possono prendere soltanto un extracomunitario e per questo per il ruolo di terzino sembra favorito Sabaly, nonostante la trattativa si sia arenata in quel di Dimaro non molto tempo fa. Ecco il retroscena raccontato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport:

“La sera del 10 luglio allo Sporthotel Rosatti, i presenti che hanno assistito alla scena non avrebbero scommesso un centesimo sull’ingaggio di Youssof Sabaly, che invece probabilmente oggi sarà in Italia per svolgere le visite mediche ed eventualmente firmare con il Napoli. Non avrebbero scommesso perché i modi abbastanza decisi (eufemismo) con cui il presidente Aurelio De Laurentiis aveva interrotto la trattativa in albergo con i tre agenti, non sembrava dessero possibilità a una ricomposizione. Invece il d.s. Cristiano Giuntoli ha raccolto i cocci, riattaccandoli con pazienza”.

Preferenze privacy