shinystat spazio napoli calcio news Carraro: "Ci deve essere un rinnovamento della classe dirigente e delle regole. De Laurentiis mi ha salvato"

Carraro: “Ci deve essere un rinnovamento della classe dirigente e delle regole. De Laurentiis mi ha salvato”


L’ex presidente della FIGC, Franco Carraro, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Queste le sue parole:

Penso che nel momento in cui Tavecchio si è dimesso, è opportuno un rinnovamento della classe dirigente e delle regole. Bisogna ovviamente mettere in piedi uno staff tecnico, dobbiamo copiare quello che hanno fatto Germania e Spagna. Hanno creato grandi squadre di club e grandi Nazionali. I presidenti delle squadre più importanti della Serie A devono capire che una Nazionale vincete, fa bene a tutti i club. Ringrazio il presidente De Laurentiis per le sue parole, lo stimo tantissimo, ha salvato il Napoli e anche me che ero odiato dalla tifoseria. Sono lieto di mettere a disposizione le mie esperienze, ma non me la sento di prendere il posto di Tavecchio. Un enorme in bocca al lupo al patron azzurro, gli auguro di avere tutti i successi sportivi che ha avuto Ferlaino”.

Intervistato anche dai colleghi di Radio Crc, ha poi aggiunto:

Spero che il Napoli possa vincere, anche perché la mia squadra non può. Insigne? Ha sempre ragione chi è assente. Il Napoli gioca il miglior calcio.  Domani parteciperò alla Giunta del Coni, ma non penso al ruolo di commissario. Ora è giusto un periodo di commissariamento non lungo, ma che consenta di cambiare le regole e di cambiare la classe dirigente. La nuova figura deve avere un esperienza a livello internazionale: come Platini, Rummenigge e Beckenbauer, uomini di calcio“.