Repubblica – La squadra è in affanno, toccherà a Sarri intervenire subito

Il noto giornalista Antonio Corbo ha pubblicato il suo consueto editoriale sull’odierna edizione napoletana di Repubblica.

Corbo sottolinea innanzitutto che a vincere sabato pomeriggio è stato Gasperini, che non a caso si trova a tre punti daSarri. La compagine orobica è fresca, tonica: non fa catenaccio, ma con una serie di lucchetti e marcature, blocca Diawara, Hamsik e Zielinski. Il Napoli subisce due volte: non ha Koulibaly, il quale avvia l’azione scavalcando il centrocampo, ed è 20-30 metri indietro rispetto alla sua consueta linea di pressing. L’Atalanta invece si difende bene e manda il Napoli in crisi sulla fascia destra; non arrivano poi risposte convincenti da quella sinistra, dove Hamsik ed Insigne vivono nel dubbio.

Questo invece il pensiero del giornalista sulla fase difensiva e sulla necessità di ripartire subito: “Il Napoli prende sempre gol da un uomo libero. Nel Napoli è mancata la capacità di imporre una razionale supremazia. Come gettare via le carte ed affondare nello sconforto. Il Napoli che fa del gioco la sua migliore risorsa si affida al caso. Fanno discutere il cambio di Hamsik e le 4 punte. Il Napoli che deve i bagliori della propria stagione ai suoi giganteschi nani d’attacco quale meccanismo conosce per innescare le due punte? Tocca a Sarri studiare i dissesti e alla Juve esaminare martedì sera le soluzioni trovate”.