shinystat spazio napoli calcio news Sarri ci vede lungo e lo relega in panchina, quando entra la partita cambia in negativo. Per noi di SpazioNapoli il peggiore in campo è...

Sarri ci vede lungo e lo relega in panchina, quando entra la partita cambia in negativo. Per noi di SpazioNapoli il peggiore in campo è…


Finisce con un 3-3 pirotecnico la diciottesima giornata d’andata che vedeva il Napoli impegnato nella trasferta di Firenze. Napoli che domina il primo tempo nel gioco e nel risultato, chiudendo in vantaggio per 1-0 grazie ad una rete meravigliosa di Lorenzo Insigne che batte Tatarusanu con un tiro a giro imparabile.

Nel secondo tempo il match cambia completamente. Pronti via e Maksimovic, entrato al 43′ al posto dell’infortunato Chiriches, si fa infilare in velocità da Kalinic e lo stende. Il serbo si becca l’inevitabile ammonizione e, per non farsi mancare nulla, Bernardeschi realizza la punizione grazie ad una sfortunata deviazione in barriera di Callejon.

L’ex difensore del Torino appare in netta difficoltà sia fisica che mentale, giustificando le continue bocciature da parte del tecnico Sarri che spesso gli preferisce Chiriches in assenza di uno dei due titolari, Koulibaly e Albiol.

Dopo la rete del 2-1 siglata da Mertens ed il 2-2 di Bernardeschi, Maksimovic si perde la marcatura dell’ex Lazio Mauro Zarate che, lanciato dall’ispiratissimo numero 10 viola, batte Reina con un piattone al volo che si insacca alla sinistra del portiere spagnolo. 

Quello di stasera è il decimo risultato utile consecutivo per gli uomini di Sarri, ma pesano i sei goal subiti nelle due partite con Torino e Fiorentina. Pesa, quindi, l’assenza dell’indispensabile Kalidou Koulibaly. Per noi di SpazioNapoli, però, il peggiore in campo di stasera è stato Nikola Maksimovic al quale va un 5 in pagella.

Preferenze privacy