FOCUS CHAMPIONS LEAGUE – Kiev, la splendida capitale dell’Ucraina pronta ad accogliere il Napoli

Il Napoli si è visto pescare dall’urna di Montecarlo come squadra di terza fascia la Dinamo Kiev, una delle squadre  calcistiche della bellissima capitale.

La città sorge in quella che è la parte settentrionale del Paese, sulle sponde del fiume Dnepr. Kiev fu fondata verso il V secolo e venne utilizzata come sbocco commerciale; ha subito moltissime invasioni straniere, l’kievultima quella dei nazisti nel 1941. Ci sono tantissimi luoghi d’interesse a Kiev, con tanti monumenti architettonici di prim’ordine, come la Chiesa di Santa Sofia. Non mancano naturalmente i luoghi per la movida, con la città ucraina rinomata per la vita notturna e ristoranti e bar di prestigio e molto raffinati. Il centro storico, in particolare, pullula di ristoranti, locali, pub e caffetterie.

COME ARRIVARE – La capitale ucraina è dotata di due aeroporti: Kiev-Boryspil’, il più grande di tutto il Paese e Kiev-Žuljany, utilizzato invece da molteplici compagnie low-cost. Sono varie le compagnie aeree che transitano per Kiev: KLM, Air France, Lufthansa, WizzAir. Da Napoli è pressoché impossibile trovare dei voli diretti. Da Roma partono invece voli diretti, tramite la compagnia Ukraine International Airlines. Per chi volesse muoversi in treno la stazione di riferimento è quella di Kiev Passazhyrski, ma non è molto consigliato per la notevole durata del viaggio.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.