shinystat spazio napoli calcio news Giaretta: “Il Napoli non è invincibile. Ecco cosa servirà per battere gli azzurri”

Giaretta: “Il Napoli non è invincibile. Ecco cosa servirà per battere gli azzurri”


Il direttore sportivo dell’Udinese, Cristiano Giaretta, è intervenuto ai microfoni di UdineseTV, analizzando il momento dei bianconeri e soffermandosi sulla prossima sfida col Napoli. Queste le sue parole:

“I ragazzi li vedo bene, stanno lavorando bene, anche la settimana di sosta è servita anche all’allenatore per integrarsi e lavorare. Abbiamo concluso con un’amichevole che è stata una buonissima sgambata. E ora prepariamo la sfida col Napoli.

allenamento udinese

Tanti in giro per il mondo? Sì, però di base è motivo di vanto perché avere 11 nazionali nella rosa dell’Udinese è una cosa importante; vuol dire ci sono giocatori di assoluto valore. La stagione non sta andando bene, però sono sicuro che il valore di alcuni ragazzi non è ancora espresso al 100%. Venerdì ci sarà il rientro di Piris, mentre il resto sono già qui. Bruno Fernandes da trequartista? De Canio ha rilanciato Locatelli da trequartista, e Bruno Fernandes sa farlo bene. Il mister vede in lui certe caratteristiche, e già contro il Sassuolo ha fatto bene in questa posizione. Ha le qualità per giocare lì, per dettare l’ultimo passaggio, e poi anche le sue reti ci aiuteranno.

Cosa ci vuole per battere il Napoli? Gli azzurri non sono invincibili, dobbiamo essere convinti delle nostre qualità. Giochiamo in casa e abbiamo il dovere di mettere in campo il mille per mille, lottare su ogni pallone, e ce la giochiamo. Non è scritto da nessuna parte che il Napoli debba vincere, anche l’Udinese può farlo. Dobbiamo essere certi del nostro valore, i ragazzi sanno bene come devono comportarsi. Il mister sta lavorando molto sulle direttive tattiche in queste ultime due settimane. Il risultato quindi non è scontato, e chiaramente sono punti che a noi servono moltissimo”.