shinystat spazio napoli calcio news PRIMAVERA - Napoli-Latina 4-1, le pagelle degli azzurri: cuore, grinta e super Liguori

PRIMAVERA – Napoli-Latina 4-1, le pagelle degli azzurri: cuore, grinta e super Liguori

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Negro rifinisce, ma è Liguori a prendersi la scena. Quattro schiaffi al Latina, quattro messaggi all’intero campionato: questo Napoli non è certo una comparsa. Bene dietro, tremendamente efficaci davanti. E il sorriso di Saurini, alla fine, è più eloquente di qualsiasi parola gettata lì a caso.

Ecco le pagelle!

GIONTA 6 – Guanti sporchi, ma fino ad un certo punto: il Latina non ci prova tantissimo, ed è pure un eufemismo. Spiazzato sul rigore.

PALUMBO 6.5 – Torna a casa sereno, felice e con una serie di sgaloppate d’altri tempi che aprono le porte ad una remuntada pazzesca.

PIACENTE 6.5 – È l’emblema del Napoli di oggi: prima in sordina, poi di cuore a recuperare. E quant’è cresciuto in entrambe le fasi…

FERRARO 6 – Geometrie cercasi. Ma non si trovano. O almeno non con la continuità che chiedeva Saurini. Tant’è: rimedia in interdizione.

SCHIAVI 6.5 – Le montagne russe, in fondo, sanno anche divertire. Se il finale poi è in crescita, è tutta un’altra storia. E tutta bella. Perché tiene botta, riparte e non ha paura. Neanche un po’.

LUPERTO 6.5 – D’altra categoria, e la sicurezza con cui gioca lo palesa azione dopo azione. Duro e preciso, mai banale negli interventi. Eccolo, l’uomo in più.

CARCATELLA s.v. – Inizia bene, poi subentra il fattore sfortuna: un fallo scellerato lo mette Ko. In bocca al lupo…

DE SIMONE 6 – Morde, azzanna. Ma punge poco. Tanta roba in interdizione, solita leadership da vendere corredata anche da un assist vincente. Osasse un po’ di più…

NEGRO 8 – Tiene botta, lotta, conquista. Due gol di classe e grinta. E pure un assist: mica bruscolini. Questo Napoli, in fondo, è felicemente Negro-dipendente.

LIGUORI 8.5 – La classe non è acqua, ma va anche supportata da tanta intelligenza tattica. Uniti insieme, ecco l’eroe di giornata. Ecco Liguori: gol, supporto e fantasia. Con un futuro meravigliosamente radioso davanti.

GAETANO 7 – Inizia esterno d’attacco, continua trequartista, finisce da regista. Manco a dirlo, fa bene ovunque. E Saurini può sorridere…

LUISE 6.5 – Entra bene, continua meglio. Una spina nel fianco dei difensori avversari, con incursioni e sana testardaggine.

PROCIDA 6 – Quel tap-in in corsa, in fondo, avrebbe meritato ben altra gloria.

SUAURINI 7 – Oh, e buon Natale! Il suo è un Napoli che cambia nulla per cambiare tutto. E alle solite folate, aggiunge anche trame offensive che sanno punire. Bene così. Ma ora urge continuità.

Dagli inviati al Centro Sportivo di Sant’Antimo: Pasquale Giacometti, Vittorio Perrone, Cristiano Corbo e Salvatore Nappo.

Preferenze privacy