shinystat spazio napoli calcio news PAGELLE - Gli azzurrini cadono in casa con il Pescara. Male Esposito e Cioffi, gara positiva per Luperto

PAGELLE – Gli azzurrini cadono in casa con il Pescara. Male Esposito e Cioffi, gara positiva per Luperto


I ragazzi di Saurini cadono in casa con il Pescara per 0-1 dopo una partita combattuta e vivace. Il vantaggio pescarese è stato siglato da Del Sole che ha sfruttato un clamoroso errore di Esposito. Con questa sconfitta gli azzurrini restano relegati sul fondo della classifica a quota 11 punti e vedono allontanarsi la zona play off.

Ecco le pagelle:

Ferrara 6 – Non particolarmente impegnato durante i 90 minuti, ma deve arrendersi a Del Sole innescato da un retropassaggio sbagliato di Esposito.

Palumbo 6 – Da un suo spunto offensivo nasce la prima palla gol dell’incontro. Qualche buona chiusura sulla fascia di sua competenza, poi cala alla distanza.

Esposito 4.5 – Il gol del Pescara nasce da un suo passaggio corto che mette Del Sole a tu per tu col portiere azzurro. Una grossa macchia sulla sua prestazione, discreta fino a quel momento.

Luperto 6.5 – È il più solido del reparto arretrato, dalle sue parti difficilmente si passa. Si fa notare di più nella prima frazione di gara nelle numerose ripartenze degli avversari.

D’Ignazio 6 – Mostra qualche indecisione iniziale, ma col passare dei minuti diventa più concreto in entrambe le fasi di gioco.

G. De Simone – Ha sui piedi la palla del possibile 1-1, ma il suo tiro risulta lento e viene respinto in calcio d’angolo da Kastrati. Gioca meglio nel secondo tempo, dove è tra i più propositivi dei suoi compagni.

Ferraro 5.5 – Non riesce a dare il giusto fosforo nella zona nevralgica del rettangolo verde. Impreciso in fase di appoggio e da qualche suo errore nascono alcune ripartenze pericolose del Pescara.

F. De Simone 5.5 – Entra bene in partita effettuando buone chiusure difensive. Poi si nota di nuovo soltanto nel secondo tempo con uno spunto sull’out mancino non concretizzato dall’omonimo Gennaro.

Luise 6 – Divora il gol del possibile vantaggio azzurro con un colpo di testa che non inquadra lo specchio della porta. Tutto sommato gioca una partita dedita al pressing con qualche buono spunto offensivo. (Dal 65′ Liguori 6 – Entra bene in partita e cerca di cambiare l’andamento dei suoi. Offre numerose giocate e Kastrati gli nega la gioia del gol allungandosi sul suo tiro a giro).

Selva 5.5 – Mister Saurini lo schiera in una posizione a lui non consona, risultando così abbastanza avulso dalla manovra. Prova a mettere pressione durante i disimpegni avversari con buona efficacia. (Dal 45‘ Negro 6 – Escluso a sorpresa dall’undici di partenza, nel secondo tempo è tra i più pericolosi dei suoi con un diagonale respinto da Kastrati. Si fa notare anche per delle conclusioni di testa terminate di poco sul fondo).

Gaetano 6 – Dai suoi piedi nascono le azioni più pericolose del Napoli, ma cala vistosamente nella ripresa. Egoista a più riprese con la palla tra i piedi, ma si sacrifica tanto durante la fase difensiva andando sempre a raddoppiare sugli attaccanti avversari. (Dal 75′ Cioffi 4 – Riesce nell’impresa di farsi espellere per doppia ammonizione in dieci minuti, complicano il forcing finale del Napoli alla ricerca del pareggio).

Saurini 5 – Discutibili alcune scelte di formazione, tra cui l’esclusione di Negro e Donnarumma dal primo minuto. Anche le sostituzioni effettuate non cambiano l’andamento del match.

Dagli inviati al Centro Sportivo di Sant’Antimo: Pasquale Giacometti, Vittorio Perrone e Luigi Fervide.

Preferenze privacy