Home » News Calcio Napoli » ADL indagato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. La spiegazione per i fatti dell’11 luglio

ADL indagato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. La spiegazione per i fatti dell’11 luglio

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis è indagato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, dopo la gomitata rifilata ad un poliziotto lo scorso 11 luglio, quando il patron azzurro era in partenza per Dimaro dall’aeroporto di Capodichino.

Al riguardo, stamane La Repubblica riporta l’evento di luglio scorso: il massimo dirigente azzurro avrebbe infatti avuto un battibecco con il pubblico ufficiale, protestando calorosamente perché non era intenzionato a fare la fila all’imbarco. Il patron è stato sentito dal pubblico ministero rivelando che in quei giorni c’era una particolare tensione, vista l’insoddisfazione della tifoseria per il mercato estivo. 

I commenti sono chiusi.