Home » News Calcio Napoli » L'agronomo Castelli: "Ma quale fungo, ecco cosa è successo davvero al San Paolo"

L’agronomo Castelli: “Ma quale fungo, ecco cosa è successo davvero al San Paolo”

Giovanni Castelli, agronomo della Lega Calcio, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss per spiegare le motivazioni che hanno visto il terreno di gioco del San Paolo non in condizioni perfette nel match contro il Palermo. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli:

Oggi sono a Napoli per valutare le condizioni del terreno di gioco del San Paolo. Da quel che avevo visto col Palermo pensavo peggio, invece mi sono rasserenato. Il tutto si sta già risolvendo anche grazie all’aiuto del sole. Il San Paolo, così come molti altri stadi italiani del centro-sud, ha un’erba specifica che quando finisce l’estate viene sostituita con un’erba più invernale. L’erba a a cinque stelle che abbiamo conosciuto sta diventando giallo-marrone a causa dell’inverno, è stato buttato su un nuovo seme e all’inizio ha faticato. Ma ora sta uscendo, dopo la pausa il terreno tornerà al meglio. Non si tratta di un fungo, possiamo stare tranquilli.

Il Marassi? Genova è una città di mare, così come Napoli. Quindi il campo è spesso soggetto alle variazioni climatiche. Certo è che Sarri aveva ragione nel lamentarsi, il terreno non era certo dei migliori“.