Natale in Qatar per De Laurentiis. La cessione del Napoli non è in discussione, ecco cosa potrebbe accadere

Nelle ultime settimane si è parlato e discusso (forse troppo) di un eventuale ingresso in società di investitori esteri, magari provenienti proprio dal Qatar. A riaprire la questione è stato il quotidiano Cronache di Napoli che, nella propria edizione odierna, spiega come la possibile permanenza del presidente De Laurentiis a Doha potrebbe avere anche delle motivazioni legate ad eventuali sponsorizzazioni.

Il patron azzurro, che ha disertato il match di giovedì in campionato contro il Parma al San Paolo, resterà a Doha anche dopo la partita di lunedì contro la Juventus. In caso di vittoria o di sconfitta, infatti, il presidente non rientrerà in Italia con la squadra. Anzi, è molto probabile che De Laurentiis trascorra il Natale a Doha per incontrare il ricco emiro del Qatar Al Thani. Il fatto non va però ricondotto ad una eventuale cessione del club, bensì alla possibilità che lo sceicco possa essere interessato ad una sponsorizzazione.

LEGGI ANCHE:   Napoli - Salernitana: Osimhen dal 1'? Le probabili formazioni

Tuttavia i motivi del soggiorno di De Laurentiis a Doha potrebbero anche non essere legati al calcio, nel senso che il patron potrebbe anche restare per visionare alcune nuove location per i prossimi film da produrre e per stringere e rafforzare rapporti con personaggi di prestigio. Oppure, semplicemente, il patron poterbbe approfittare della scelta della Lega di serie A – indirizzata fortemente dallo stesso De Laurentiis – di spostare la sede della finale di Supercoppa Italiana in Qatar per trascorrere alcuni giorni di vacanza e di festeggiare il Natale in una cornice da sogno, che pochi posti al mondo sanno offrire.

Da escludere dunque la cessione club, concetto espresso non più di qualche giorno fa dallo stesso presidente: “Non ho alcuna intenzione di lasciare il Napoli, non lo farò mai“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI