shinystat spazio napoli calcio news In casa lo Sparta è una macchina perfetta. Il Napoli però punta su un amarcord firmato Benitez

In casa lo Sparta è una macchina perfetta. Il Napoli però punta su un amarcord firmato Benitez


Nella tanta dello Sparta. Il Napoli arriva a Praga con la possibilità di poter ipotecare il passaggio del turno ai sedicesimi di finale di Europa League. Di fronte però, ci sarà una squadra tosta, in testa alla classifica in compagnia della compagine partenopea, e vogliosa di continuare la striscia positiva in casa. La squadra ceca infatti, è imbattuta da ben sei partite in casa, e nelle ultime cinque ha sempre vinto. Nella stagione 2014-2015, al Generali Arena la truppa di Lavicka ha battuto il Levadia, il Malmoe, lo Zwolle, lo Young Boys e lo Slovan Bratislava. Un percorso netto, fatto vittorie e tanti gol.

OCCHIO A RAFA – Ma c’è chi trema in casa Sparta. Questa sera toccherà ai partenopei provare a tener testa nel catino di Praga ma c’è un aspetto che lascia ben sperare. L’ultima sconfitta casalinga in Europa lo Sparta la subì nel 2012, contro il Chelsea sempre in Europa League. A guidare al trionfo i blues fu proprio Rafa Benitez, ora coach del Napoli. Un aspetto da non sottovalutare per riscaldarsi nel gelo di Praga con tre punti d’oro.