shinystat spazio napoli calcio news RILEGGI LIVE - Sparta Praga-Napoli 0-0: Finita la gara, azzurri ai sedicesimi di finale!

RILEGGI LIVE – Sparta Praga-Napoli 0-0: Finita la gara, azzurri ai sedicesimi di finale!


La diretta testuale di Sparta Praga – Napoli termina qui. Per pagelle, approfondimenti ed interviste restate collegati su SpazioNapoli.it

Termina 0-0 la gara di Praga. Non un bellissima partita per il Napoli, ma l’importante era portare a casa la qualificazione. Grande protagonista della gara Rafael che, pur restando incerto sulle uscite alte, si rende a dir poco miracoloso in occasione delle due traverse colpite dei padroni di casa: nel primo tempo salva un tap-in a colpo sicuro di Lafata, nel secondo tempo devìa quel tanto che basta su un tiro da lontano con pallone deviato da Mesto. In avanti poco incisivi Jorginho trequartista ed Hamsik esterno, decisamente meglio nella ripresa quando Benitez manda in campo Ghoulam e riporta lo slovacco al centro del campo. Gli azzurri, risistemati da Benitez, soffrono meno e vanno anche vicini alla rete. Una vittoria con lo Slovan Bratislava al San Paolo all’ultima giornata, garantirebbe agli azzurri anche la certezza matematica del primo posto nel girone.

93′ – Finita la partita, il Napoli passa il turno!

92′ – Grandissima azione di Hamsik che salta con un tunnel il terzino dello Sparta Praga, il susseguente cross finisce fuori.

90′ – Concessi 3′ di recupero.

89′ – Altro cambio per lo Sparta: esce Matejovsky ed entra l’ex Chievo Verona Vacek.

89′ – Pericoloso il Napoli con Hamsik che mette al centro un cross molto preciso per Zapata, il colombiano sbaglia il colpo di testa e manda fuori.

85′ – Contropiede sprecato dagli azzurri: Zapata lancia Callejon che uno contro uno non riesce a saltare il diretto avversario, poi scarica dietro ed Hamsik di prima intenzione va al tiro che però finisce altissimo. L’azione era partita da un’azione dello Sparta che aveva ormai perso palla, ma la bandierina aveva tenuto in campo il pallone facendo rischiare grosso la retroguardia partenopea.

82′ – L’ingresso do Ghoulam ha permesso ad Hamsik di passare al centro del campo, il gioco degli azzurri pare averne giovato.

81′ – Ancora pericoloso il Napoli con Hamsik che ci prova di testa dopo un calcio d’angolo: palla alta di pochissimo.

78′ – Bell’azione di Koulibaly che va in anticipo e prova il break in avanti  con tanto di ruleta per saltare un avversario, poi va all’1-2 con Hamsik e tira: palla a lato, ma azione bellissima di Koulibaly.

77′ – Pericoloso il Napoli con Mesto che mette al centro un cross splendido, Ghoulam non ci arriva per un soffio.

75′ – Cambio per il Napoli: fuori Jorginho e dentro Ghoulam.

74′ – Ancora una traversa per lo Sparta Praga! Un calciatore dei padroni di casa va al tiro dai 25 metri dopo un calcio d’angolo, il pallone deviato da Mesto si impenna e Rafael lo tocca quel poco che basta per mandarlo sulla traversa. Che pericolo per gli azzurri.

72′ – Buona azione di Zapata che sulla sinistra si libera di forza di un avversario e va al cross, nessun calciatore azzurro però si fa trovare pronto alla deviazione in area di rigore ceca.

71′ – Cambio per lo Sparta: esce Husbauer ed entra Pykryl.

68′ – Negli ultimi minuti i ritmi sono rallentati e il Napoli ha alzato leggermente il proprio baricentro.

67′ – Cambio per il Napoli: esce Higuain ed entra Zapata.

64′ – Ci prova Hamsik con un lancio per Callejon, palla leggermente lunga.

60′ – Ammonito Brabec per un fallo da dietro su Jorginho.

53′ – Tanti palloni persi in fase di uscita per gli azzurri con Gargano e David Lopez che stanno sbagliando tanti passaggi. Male anche Jorginho trequartista.

52′ – Occasione per il Napoli con il pallone lanciato in profondità e ribattuto dalla difesa di casa, a rimorchio arriva Callejon ma il suo tiro viene ancora ribattuto.

50′ – Gli azzurri si difendono con ordine però sono tutti schiacciati nella propria metà campo.

46′ – Pericoloso il Napoli da calcio d’angolo: corner battuto da Callejon con il pallone che spiove davanti a Stech, nessun calciatore azzurro però riesce a deviare in rete.

45′ – Ammonito Matejovsky che colpisce Higuain da dietro e poi gli va a dire qualcosa. Giallo giusto.

45′ – Inizia la ripresa!

20:00 – Le squadre rientrano in campo.

Termina il primo tempo a Praga con il risultato ancora inchiodato sullo 0-0. Padroni di casa nettamente meglio sia sul piano del gioco che dal punto di vista delle occasioni da gol. Il vantaggio infatti viene mancato in almeno un paio di occasioni: la più ghiotta la 16′ quando, dopo un contropiede, Husbauer arriva al tiro dal limite dell’area e colpisce la traversa, sulla ribattuta arriva Lafata che tutto solo si lascia ipnotizzare da Rafael che grazie ad un balzo felino sventa la minaccia e compie un vero e proprio miracolo. Male anche in avanti con Higuain troppo isolato e i trequartisti mai pericolosi.

46′ – Finito il primo tempo.

46′ – Ancora pericolosi i padroni di casa che da azione di calcio d’angolo mettono al centro con nessun calciatore che va alla deviazione, il pallone termina fuori dall’altra parte del campo.

45′ – Concesso 1′ di recupero.

43′ – Ancora molto male il Napoli con Matejovsky che salta Gargano a va al tiro dai 20 metri, palla deviata da Albiol che mette in angolo.

39′ – Ancora Sparta vicino alla rete! Cross dalla destra di Dockal: la palla arriva dalla parte opposta a Krejci che la rimette al centro di testa, Rafael viene scavalcato dal pallone ma salva tutto Albiol con due attaccanti cechi pronti a ribadire in rete a 2 metri dalla porta.

33′ – Napoli spaccato in due in fase offensiva: il centrocampo e la difesa non si alzano e non aiutano a recuperare palla nella metà campo ceca, cosa che era risultata fondamentale nelle gare con Roma e Fiorentina.

29′ – Il Napoli spreca un buon contropiede con Jorginho che ha provato a servire Higuain in area, netto e pulito l’anticipo di Holek. Poteva essere una buona azione per gli azzurri.

25′ – Buona azione del Napoli con Callejon che riceve sull’out di destra, palla scaricata indietro all’accorrente David Lopez che prova il tiro di sinistro dai 25 metri: pallone ampiamente fuori.

24′ – Hamsik va al tiro da fuori area, para Stech in due tempi.

23′ – Il possesso palla è nettamente a favore dei padroni di casa, gli azzurri sembrano pagare tanto l’assenza di un uomo di qualità a centrocampo e la poca vivacità sulle corsie esterne.

16′ – Miracolo di Rafael! Sparta Praga pericolosissimo in contropiede: Husbauer arriva al limite dell’area e prova il tiro con il pallone che si schianta sulla traversa, sulla ribattuta arriva Lafata che di testa va a colpo sicuro ma Rafael compie il miracolo! Napoli in netta difficoltà.

16′ – Prima azione per il Napoli: possesso palla prolungato degli azzurri che portano Gargano al tiro da fuori area, para in due tempi il portiere dello Sparta.

12′ – Ancora in affanno il Napoli che non riesce a tenere palla a centrocampo.

10′ – Ancora pericolo nell’area azzurra. Dockal mette un pallone al centro, risolve Britos ma il Napoli appare in difficoltà in questo inizio gara.

5′ – Ammonito Britos per un fallo su Dockal.

4′ – Azione pericolosa dello Sparta! Koulibaly sbaglia un passaggio in uscita e regala palla ai padroni di casa al limite dell’area partenopea, Husbauer lancia Lafata in area che prova il tiro ma Rafael è attento e chiude in angolo.

2′ – Inizia bene il Napoli che ha avuto sempre il possesso palla fin qui, poi viene provato un lancio in profondità per Higuain ma il portiere dello Sparta esce ed anticipa il Pipita.

1′ – Iniziata la gara!

18:57 – Le squadre fanno il loro ingresso in campo. Dopo l’inno dell’Europa League sarà dato il via al match!

18:50 – Riscaldamento terminato, le due formazioni tornano negli spogliatoi. Intanto il club ceco comunica che a Praga questa sera saranno circa 900 i tifosi partenopei che gremiranno le tribune dello stadio “Generali Arena”.

18:40 – Le due formazioni hanno iniziato già da qualche minuto le operazioni di riscaldamento.

Benitez rivoluziona ancora una volta il Napoli e lancia una formazione completamente inedita per provare a portare via i tre punti dallo stadio “Arena Generali” di Praga. In difesa torna la coppia titolare formata da Albiol e Koulibaly mentre sugli esterni agiranno Mesto e Britos, Rafael confermato tra i pali. Centrocampo tutto muscoli e polmoni con David Lopez e Gargano, e con la sorpresa Jorginho trequartista. A completare il terzetto dietro la prima punta ci saranno Callejon ed Hamsik che agirà da esterno sinistro, mentre in avanti il tecnico spagnolo non rinuncia al “Pipita” Higuain. Lavicka, per provare a vincere quella che i cechi considerano la gara della vita, lancia la formazione titolare. Da temere il bomber David Lafata autore di 5 reti fin qui in Europa League.

Ecco le formazioni ufficiali:

SPARTA PRAGA (4-3-3): Stech; Kaderabek, Holek, Brabec, Costa; Maracek, Husbauer, Matejovsky; Dockal, Krejci, Lafata.

A disposizione: Vorel, Pamic, Svejdik, Prikryl, Kovac, Vacek a Schick. All: Lavicka.

NAPOLI (4-2-3-1):  Rafael; Mesto, Albiol, Koulibaly, Britos; Gargano, David Lopez; Callejon, Jorginho, Hamsik; Higuain.

A disposizione: Andujar, Henrique, Maggio, Ghoulam, De Guzman, Inler, Duvan. All: Benitez.

Vincere per chiudere il discorso qualificazione, questo è l’obiettivo che stasera proverà a raggiungere il Napoli di Rafa Benitez. Gli azzurri, infatti, condividono il primo posto nel girone proprio con la squadra ceca e una vittoria varrebbe non solo l’accesso con un turno d’anticipo ai sedicesimi di finale, ma in virtù degli scontri diretti, anche la certezza matematica di essere primo nel girone ed evitare al prossimo sorteggio le pericolose formazioni che arriveranno dalla Champions League. Non sarà comunque semplice avere la meglio dello Sparta Praga visto che in casa la squadra allenata da Vitezslav Lavicka è da ben 5 turni consecutivi (in campo europeo) che ottiene la vittoria, l’ultima sconfitta risale addirittura al 14 febbraio 2013 quando il Chelsea, allora allenato proprio da Benitez che poi vinse la competizione, si impose alla “Generali Arena” per 1-0. Due i calciatori più pericolosi: il centrocampista offensivo Josef Husbauer, già a segno contro i partenopei nella gara di andata finita poi per 3-1, e il bomber David Lafata che vanta ben 23 reti segnate fin qui in stagione, 5 delle quali proprio in Europa League.

Amici di SpazioNapoli buonasera e benvenuti al live testuale di Sparta Praga-Napoli, gara valida per la quinta giornata del girone I di Europa League.