shinystat spazio napoli calcio news Le parole dell'ex Ayala: "Koulibaly mi ha impressionato e su Benitez dico che..."

Ayala torna al San Paolo da DS: “Che giocatore Koulibaly. Benitez è un vincente”. Poi sui tifosi…


Tre stagioni al Napoli e fascia da capitano sul braccio, Roberto Fabian Ayala ieri è tornato al San Paolo nelle vesti di Direttore Sportivo del Valencia. “Koulibaly ha sbagliato sul gol. Però che bel giocatore. Può essere il mio erede. Mi ha comunque impressionato. Ha una fisicità pazzesca. Ha elasticità e velocità. E gioca la palla con entrambi i piedi. Certo, quella palla, poteva gestirla meglio“, esordisce così l’ex difensore nell’intervista rilasciata al Corriere dello Sport.

Promosso Koulibaly, ma anche Benitez: “Rafa è tra i migliori allenatori al mondo. Serio e preparato, attento ai dettagli. Un lavoratore. E’ il top, un vincente. Vuole tutto. E anche in questa stagione ci proverà fino all’ultimo“.

Un connubio quello tra il tecnico spagnolo e la squadra azzurra che i tifosi sperano possa continuare. Già i tifosi, che ricordi per l’ex Napoli al San Paolo: “Che stadio. E che tifosi. Non dimentico i miei tre anni in azzurro. Era un Napoli diverso. Ma la città aveva la stessa passione. E’ una bella sensazione tornare e stare con i vecchi amici. Mi sento ancora con  Policano, Bordin, Fausto Pari: era un bel gruppo. Ma anche questo lo è, Gargano nel primo tempo mi è piaciuto. Ha messo l’anima“.

Chiusura su un giocatore molto discusso al Napoli e che lo scorso anno ha giocato a Valencia, Edu Vargas: “Non avevamo i soldi per riscattarlo. L’avrei tenuto“.