shinystat spazio napoli calcio news Callejon si gode una settimana da sogno prima del tour de force con il suo Napoli

Callejon si gode una settimana da sogno prima del tour de force con il suo Napoli


Sette giorni indimenticabili per Josè Maria Callejon, da stropicciarsi gli occhi e capire se si tratta di un sogno o di una bellissima realtà. Il fuoriclasse del Napoli si gode finalmente i frutti di anni di lavoro, qualità, continuità e sacrifici, realizzando la massima aspirazione di ogni calciatore professionista: essere convocato con la propria Nazionale. Ancor più quando si tratta della Spagna, dove il tasso di competitività tra giocatori di altissimo livello è davvero enorme e se Del Bosque ti chiama, vuol dire che sei davvero nell’Olimpo dei campioni.

LA CHIAMATA. La consacrazione era pertanto nell’aria: le otto reti in campionato in appena undici giornate non sono passate inosservate ancor di più perché lui non è un goleador ma un’ala che intanto, crea spazi, assist e fa segnare tantissimo anche i compagni. Convocarlo per il doppio impegno della Roja era quasi un dovere e così è stato. C’è stato anche tempo di vederlo in campo con la Bielorussia, partecipando con un assist al bellissimo show degli iberici.

TRA LA ROJA E L’AZZURRO. Ma il sogno non finisce qui: la spagna infatti è in procinto di affrontare l’amichevole di lusso contro la Germania e ci potrebbe essere ancora spazio per Callejon. Una bellissima iniezione di carica, stimoli e morale alle stelle per affrontare al meglio il ritorno in campo con il Napoli ed il match di domenica prossima con il Cagliari. Con gli stop di Insigne e Mertens, toccherà proprio allo spagnolo trascinare per mano i partenopei continuando a far sognare i tifosi con tanti gol e belle prestazioni. Per ancora qualche giorno però, occhi e cuore soltanto alla Nazionale: perché in fondo, i sogni realizzati aiutano a costruirne altri, da raggiungere e conquistare ancor in minor tempo, sempre e solo con la maglia del Napoli.

Alessia Bartiromo
RIPRODUZIONE RISERVATA